IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pd all’attacco del nuovo governo: “L’esecutivo giallo-verde è contrario agli interessi della Liguria”

"Siamo pronti a batterci in ogni luogo e in ogni sede istituzionale"

Liguria. “Un governo che nasce mettendo in discussione le grandi opere e che si propone come obiettivo la chiusura programmata dell’Ilva di Taranto e quindi la fine della filiera dell’acciaio in Italia è un governo che non fa gli interessi del Paese ed è contrario agli interessi della Liguria”. A sostenerlo sono il senatore e segretario regionale del Pd ligure Vito Vattuone, la deputata Dem Raffaella Paita ed il capogruppo del Pd in Regione Liguria Giovanni Lunardon.

I tre esponenti di centro-sinistra si dicono in particolare “fortemente preoccupati per le sorti di Gronda e Terzo valico, da sempre considerati dal Movimento 5 Stelle due grandi opere inutili e pensiamo che la chiusura di Ilva Taranto metta in discussione un comparto che, tra diretti e indotto, conta 20 mila occupati. La Liguria si gioca tutto il suo futuro sulla capacità di intercettare i grandi traffici che attraversano il Mediterraneo: affrontare e risolvere il nodo dell’isolamento della nostra regione è una necessità impellente. Difendere la filiera dell’acciaio, di cui Genova fa parte a pieno titolo, non significa soltanto tutelare un comparto produttivo fondamentale e salvaguardare l’occupazione esistente, ma anche sostenere il futuro dell’industria in Italia. Il nuovo governo purtroppo non offre alcuna garanzia su questi punti”.

“Siamo pronti a batterci in ogni luogo e in ogni sede istituzionale, per impedire che opere e filiere industriali di quest’importanza vengano messe in discussione. Lo faremo senza fare sconti a nessuno, né ai protagonisti di questo nuovo governo, né ai fautori di astensioni benevole come Toti che, qui in Liguria, sono pronti a rassicurare, ma che a Roma si preparano a fare la stampella al nuovo governo giallo-verde”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.