IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Città di Savona iniziato: Bogliolo maestosa, lampo Tortu fotogallery

Spettacolo già in apertura al meeting savonese di atletica: Luminosa Bogliolo del Cus Genova vola e strappa il pass per Berlino

Savona. Si svolge in queste ore il meeting Città di Savona – Memorial Giulio Ottolia di atletica leggera: protagonisti sulla pista azzurra della Fontanassa sono alcuni dei più grandi atleti azzurri, accompagnati da presenze internazionali di rilievo.

Anche in questa edizione del meeting il palcoscenico delle gare di velocità è stato il rettilineo opposto agli spalti: la pista della Fontanassa, infatti, gode della doppia omologazione dei rettilinei, così da sfruttare al meglio la peculiare situazione ventosa, dovuta alla geografia della valletta.

I primi a calcare la pista azzurra della Fontanassa sono stati gli ostacolisti ed è stato già spettacolo, con due record del meeting e un minimo per i campionati europei della prossima estate a Berlino. Lorenzo Perini ottiene un 13”60, migliorando di due centesimi il record fatto registrare nel 2017. Ma a destare il primo monumentale applauso della Fontanassa è Luminosa Bogliolo: l’atleta del Cus sigla un 12”99 che non solo le assegna il record della manifestazione – detenuto da Giulia Pennella dal 2014 – ma rappresenta anche un pass per Berlino, sotto il minimo fissato dalla Fidal a 13”00.

Lo spettacolo sembra già al culmine, invece è solo l’inizio. Nella prima batteria del 100 metri maschili Marcell Jacobs vola letteralmente a 10”04, ma ventoso (+3.0 m/s), ma non rimane da solo. Tortu sigla subito dopo un maestoso 10”09: con vento regolare non solo migliora il suo primato personale, ma diventa il quarto italiano più veloce della storia, a meno di un decimo dal record nazionale di Mennea. E tutto questo ancora prima della sfida diretta in finale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.