IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Per Carcare”, Legario presenta la lista: “Vogliamo essere propositivi” foto

Il candidato sindaco si smarca dalle polemiche: "Qualcuno ha impostato la campagna esclusivamente in maniera distruttiva, attaccando pretestuosamente i competitors"

Più informazioni su

Carcare. Ieri sera, la lista “Per Carcare”, capitanata dal candidato alla carica di sindaco Francesco Legario, in occasione dell’inaugurazione del point elettorale di via Garibaldi n. 6 si è presentata ai cittadini.

Vista l’alta partecipazione gli organizzatori hanno trasferire l’evento nell’adiacente piazza Sapeto. “Con il mio intervento ho voluto smarcarmi dal modo di fare propaganda di alcuni altri candidati sindaci, per fortuna non tutti, che hanno impostato la loro campagna esclusivamente in maniera distruttiva, attaccando pretestuosamente i propri competitors. I miei candidati ed io, invece, intendiamo essere esclusivamente propositivi cercando di offrire ai Carcaresi una nuova visione del Paese” esordisce Legario.

“Quello che manca a Carcare è una vera progettualità, il piano regolatore è scaduto da quasi dieci anni, i soldi per procedere alla realizzazione del nuovo PUC sono a bilancio da altrettanti anni ma non si procede a mettere in pratica le procedure necessarie per la sua realizzazione. Ciò, sinceramente, è inspiegabile ma, sicuramente, dimostra che chi ha governato non ha, e non può avere, una visione prospettica di Carcare se no lo avrebbe trasferito nel nuovo PUC. Visto che fu una mia idea, certamente, se dovessi diventare Sindaco, realizzerò la passerella pedonale tra via Abba e la zona del Museo degli Alpini, uno snodo fondamentale per rivitalizzare via Garibaldi” aggiunge il candidato sindaco.

La lista “Per Carcare”, oltre che dal candidato Sindaco, Francesco Legario, 44 anni, sposato con Sara da quattro anni e padre di Giacomo di due anni e mezzo, avvocato con Studio in Carcare e Savona e Manager, attualmente a capo della società a totale capitale pubblico, Parco Tecnologioco Val Bormida SRL, è composta da: Gloria Laineri, 44 anni, commessa, Paolo Giribone, 56 anni, dipendente delle Poste Italiane, Cristina Mabelli, 52 anni, commessa, Mario De Micheli, 68 anni, barista in pensione, Michela Vassallo, 45 anni, commercialista, Alessandro Ferraris, 35 anni, dipendente Confcommercio e presidente della Croce Bianca di Carcare, Maurizio Levratto, 62 anni, pensionato, Luca Germano, 42 anni, Avvocato, Marco Moraglio, 60 anni, ristoratore, Diego Bazzano, 25 anni, operaio, Giacomo Zanin, 28 anni, laureando in medicina, Selena Borgna, 29 anni, libera professionista.

Nel corso della presentazione ci sono stati anche gli interventi di alcuni candidati, tra cui Michela Vassallo che, in particolare, ha stigmatizzato lo stato di difficoltà in cui versa il piccolo commercio: “A me poco importa della operazione del nuovo centro commerciale in sé, a me preoccupa la totale assenza di iniziative dirette a valorizzare ed implementare il piccolo commercio, una volta al governo cittadino costituiremo uno sportello ad hoc, in collaborazione con le associazioni di categoria per fornire ai commercianti, che sono il cuore pulsante del centro storico, e non solo, del paese, strumenti utili per gli accessi ai bandi ed alle agevolazioni esistenti”.

“Carcare – continua la Vassallo – è il paese più bello della Valbormida ma, purtroppo, diversamente da altri come Millesimo, sta morendo dal punto di vista commerciale diventando un dormitorio di lusso, bisogna fermare l’emorragia in atto!”.

Mario De Micheli, il notissimo “Mariolino” ex storico titolare del Bar Momento segnala: “da nonno ed ex esercente, vedo un paese potenzialmente bellissimo ma poco curato, l’erba nei giardini non viene quasi mai tagliata, ci sono zone destinate ai più piccoli – dietro alla palestra comunale ndr – sporche ed abbandonate, l’arredo urbano è vecchio e mal mantenuto come il porfido e le strade comunali, con pochi soldi si potrebbe fare molto così come in riferimento al problema dei piccioni che, in un solo caso – l’assessore Legario Francesco – ha visto un reale impegno a diminuirlo”.

“La nostra lista è forte ed eterogenea, come ho sempre fatto nella mia vita professionale e personale, metterò, come so faranno i miei candidati, il 110% nella campagna elettorale che ci attende e di più in caso di vittoria, sono sicuro che i Carcaresi una volta alle urne , lo capiranno. Ringrazio per la presenza e l’apporto l’Onorevole Sara Foscolo ed il Consigliere Regionale Paolo Ardenti ricordando che il prossimo incontro elettorale si terrà venerdì 25, alle ore 18, presso il locali della Società Operaia, ove abbiamo organizzato un incontro con il Senatore Francesco Bruzzone ed il Senatore Paolo Ripamonti, sui temi della Caccia e del territorio agricolo e della gestione del territorio” conclude Legario.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.