IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Carcare, la promessa di Lorenzi: “Indennità tagliate del 30% per sindaco, assessori e consiglieri” foto

In caso di vittoria la lista “Lorenzi Sindaco” rinuncerà a parte dei compensi per devolverli ai servizi sociali e alla promozione turistica

Più informazioni su

Carcare. “Il 30% delle indennità di sindaco, assessori e consiglieri devoluto ai servizi sociali alla persone e alla promozione turistica”. Quello assunto dalla lista civica “Lorenzi Sindaco”, in caso di vittoria alle prossime elezioni amministrative, non vuole essere una promessa irrealizzabile, ma un impegno concreto con i cittadini, scritta nero su bianco nel programma elettorale.

“Un gesto tangibile per colmare il distacco diventato sempre più evidente nel tempo tra il ‘palazzo della politica’ e la società civile; il cittadino deve trovare risposte concrete alle sue esigenze e ai suoi bisogni quotidiani in grado di migliorare la sua qualità della vita e per fare tutto questo è necessaria un’efficiente ed efficace ‘Rete di servizi alla persona’ capace di mantenere in equilibrio la coesione sociale e la sostenibilità finanziaria. La città di Carcare, inoltre, rappresenta un importante ‘luogo educativo’ è dunque essenziale integrare i molteplici servizi offerti: sociali, sanitari, scolastici-formativi, culturali e sportivi per promuovere condizioni di benessere diffuso e inclusione nella comunità di singole persone e nuclei familiari per prevenire, ridurre e possibilmente eliminare situazioni disagio dovute a condizioni economiche, psico – sociali, di disabilità o altre forme di fragilità” spiega Lorenzi.

“Estremamente articolato, in tal senso, il ‘progetto globale’ (che coinvolge numerosi attori pubblici e privati) messo a punto dalla lista ‘Lorenzi sindaco’: promozione di contratti di locazione a canone concordato (per giovani copie e meno abbienti); abbattimento delle barriere architettoniche; manutenzione adeguata di quelli esistenti e realizzazione di nuovi spazi destinati a parco gioco o ad altre attività ludiche per i più piccoli (laboratori creativi, musicali ecc…) e creazione di ‘luoghi’ di ritrovo e di aggregazione per ragazzi e adolescenti; promozione di progetti finalizzati all’inclusione scolastica, lavorativa e sociale dei soggetti disabili/fragili; favorire l’educazione e il dialogo interculturale; creazione, in collaborazione con i privati, di un progetto per il recupero e la redistribuzione dei beni alimentari invenduti, ma ancora fruibili, da distribuire alle famiglie meno abbienti e in difficoltà. Interventi e azioni concrete, realizzabili per dare risposte tangibili che otterranno una maggiore spinta propulsiva e propositiva grazie agli introiti derivanti dalla devoluzione del 30% dell’indennità di sindaco, assessori e consiglieri” concludono dalla Lista Civica Lorenzi Sindaco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.