IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Caprioglio raggiante, Scaramuzza orgoglioso: lo sport comunale passa dall’atletica

Il meeting Città di Savona, che ricorda Giulio Ottolia, è stato anche occasione di commenti e progetti per i leader della giunta savonese

Savona. Il settimo meeting Città di Savona è stato l’evento sportivo di maggior richiamo della primavera savonese: ormai appuntamento consueto nel panorama dell’atletica azzurra, rappresenta per molti versi la rinascita sportiva della città e ricorda il compianto Giulio Ottolia, maestro di atletica a Savona.

Questa è veramente una grande festa soprattutto per il ricordo di Giulio Ottolia, che sarebbe ben felice di sapere che qui c’è stato il secondo tempo della storia italiana sui cento metri”: così ha dichiarato il sindaco di Savona Ilaria Caprioglio. “Grandissimo Tortu, ma grandissimi tutti davvero: e sono questi gli eventi che vorremmo vedere sempre più numerosi in futuro a Savona – aggiunge – è stato davvero un miracolo: questo era un campo quasi abbandonato, ma a partire dai Giochi europei paralimpici è rinato. Continuiamo a pensare di migliorare ulteriormente questa struttura, perché ne ha bisogno”.

Parla anche l’assessore allo sport Maurizio Scaramuzza: “da appassionato di atletica oggi sono veramente felice: siamo riusciti a portare un meeting con grandi personaggi. Grazie a Marco Mura qui c’erano Tortu, Howe e Jacobs, un tempo eccezionale vicino a quello di Mennea, che era stato fatto in altura”. Poi la partecipazione della città: “grandissima risposta di pubblico, siamo orgogliosi di queste cinquecento persone. Si può solo migliorare e l’anno prossimo faremo ancora meglio”.

Scaramuzza, poi, aggiunge qualcosa sui programmi di giunta: “lo sport è il mio impegno principale, la mia passione: tutti gli sport, soprattutto quelli che attirano meno gente ma alla fine appassionano di più. Ci siamo impegnati su questo impianto, che era stato dimenticato, ma pensiamo di farlo anche sugli altri, nei limiti delle nostre disponibilità, per portare veramente lo sport a Savona ai livelli che le competono”.

Più silenzioso Marco Mura, il vero creatore del meeting e il promotore dell’atletica a Savona: sommerso dalle emozioni della giornata, ci ha voluto dire soltanto che “oggi si è realizzato uno dei sogni più belli della mia vita“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.