Unione

Albenga, verso il “tutto esaurito” l’evento “Insieme per l’Ambra”

Al teatro Ambra è prevista una reunion di artisti e tecnici che hanno preso a cuore il futuro della sala albenganese

Albenga. Ancora pochi posti sono rimasti disponibili per “Insieme per l’Ambra”, il grande evento che si terrà venerdì 25 maggio, alle 21, al teatro Ambra di Albenga per sostenere la raccolta fondi per la realizzazione dei servizi igienici per disabili e camerini.

Il Mago Casanova, Stefano Masciarelli, Mario Zucca, Marina Thovez, Renzo Sinacori, Giorgio Caprile, Davide Geddo, Marco Dottore, Federica Arvasi, insieme ad una cordata di tecnici e addetti ai lavori presteranno la propria collaborazione gratuita per la serata.

L’evento, organizzato dalla Teatro Ingaunia in collaborazione con l’agenzia Eccoci, che vedrà, nel corso della serata anche tanti appelli di artisti che hanno a cuore le sorti dell’Ambra, è con ingresso a offerta libera fino ad esaurimento posti. Essendoci, infatti, la possibilità di prenotare il posto con un offerta minima di dieci euro presso la libreria Le Torri di Albenga, gli organizzatori “consigliano a tutti quelli che vorranno essere presenti alla serata di affrettarsi a prenotare prima che si arrivi al sold out”.

“Tantissime persone stanno rispondendo al nostro appello, – ha dichiarato Mario Mesiano, direttore del Teatro Ambra di Albenga, – sia versando un bonifico sul conto corrente dedicato alla raccolta fondi, sia prenotando il posto alla serata del 25 Maggio facendo un offerta minima di dieci euro. Per il momento siamo ottimisti sull’esito positivo, ma non dobbiamo mollare, manca ancora molto al raggiungimento degli obiettivi. Mi sento però di ringraziare veramente di cuore e col cuore tutte le persone, le aziende e le associazioni che ci stanno dimostrando affetto e sostegno”

“La nostra associazione, – hanno fatto sapere dalla Teatro Ingaunia, –  patrocina la realizzazione dei lavori finalizzati all’adeguamento dell’immobile Teatro Ambra di Albenga alle normative igienico sanitarie con la costruzione del bagno per disabili e la costruzione di camerini al fine di accogliere degnamente coloro che ci onorano di avvicendarsi sul palco del teatro”.

“Questi lavori rappresentano una crescita, senza dubbio positiva, che richiede all’associazione degli sforzi ulteriori rispetto a quelli, enormi, che già si sono fatti e si stanno facendo. Si sta quindi cercando il sostegno della cittadinanza che condivida la realizzazione di un sogno”.

“Ogni singolo contributo di qualsiasi importo può essere un grande aiuto ed un riconoscimento degli sforzi che un gruppo di volonterosi sta facendo e sarà accolto con grande entusiasmo ed apprezzamento. Ringraziamo tutti dell’attenzione e invitiamo chi volesse aderire alla raccolta fondi a versare il contributo sul seguente Iban: IT 83 K 05584 49250 0000 0001 0794”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.