IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Uil, conto alla rovescia per la “regionalizzazione” del sindacato. Guastavino: “Più efficienza e meno costi” foto

Assemblea territoriale in vista dell'unificazione regionale della Uil: le priorità per il territorio

Liguria. Una assemblea propedeutica a quella che sarà la “regionalizzazione” del sindacato: è quella che si è svolta questa mattina da parte della Uil del ponente ligure che racchiude le province di Savona e Imperia, presso l’Ente Scuola Edile savonese. Per il sindacato un appuntamento importante in vista dell’unificazione ligure, una svolta organizzativa che sarà sancita ufficialmente nella prossima assemblea regionale del 12 e 13 aprile.

uil savona

“Per Savona l’area di crisi complessa può rappresentare una svolta importante, la perdita di lavoro è stata clamorosa e riprendersi non sarà facile. Noi come sindacato vogliamo fare la nostra parte, facendo squadra con le associazioni datoriali, gli enti locali e le altre organizzazioni sindacali. A nostro avviso ci sono le condizioni per favorire una ripresa delle attività produttive su questo territorio, recuperando l’emorragia occupazionale di questi anni difficili” afferma il segretario Uil ponente ligure Emanuele Guastavino.

uil savona

“Anche nella provincia di Imperia le cose non vanno meglio, c’è un riconoscimento di area di crisi ordinaria e stiamo lavorando anche in quel territorio per trovare tutte le soluzioni possibili per nuova occupazione. Sicuramente Savona e Imperia sono due province diverse ma attraversate da una crisi economica e di lavoro comune: per questo serve uno sforzo ancora più forte per risollevare una Liguria quasi al collasso” aggiunge l’esponente sindacale.

Il congresso regionale per l’unificazione del sindacato è stato fissato per il 12 e 13 aprile: dopo di allora per la Uil una sola segreteria regionale, mentre sulle province resteranno solo dei coordinamenti territoriali: “Una nuova organizzazione più snella, a rete sul territorio ligure, sicuramente meno costosa e più funzionale alle esigenze della Uil e della sua azione a difesa delle categorie lavorative. Sono convinto che saremo ancora più efficienti” conclude Guastavino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.