IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tpl, l’assemblea dei soci dà l’ok: via alla ricerca di un partner “forte” con cui partecipare alla gara fotogallery

L'obiettivo è creare una associazione temporanea di impresa che possa aggiudicarsi il bando

Savona. I soci di Tpl hanno deciso all’unanimità di dare mandato al presidente della Provincia, Monica Giuliano, perchè individui un soggetto “forte” con cui Tpl possa costituire un’associazione temporanea di impresa (Ati). L’assemblea di questa mattina, dunque, ha dato immediatamente seguito alla “promessa” da Giuliano ai lavoratori di Tpl martedì pomeriggio fuori dalla Prefettura, dove i tranvieri si trovavano in presidio.

All’assemblea dei soci di questa mattina erano presenti quasi tutti i sindaci dei comuni azionisti di Tpl. E tutti, all’unanimità, hanno deciso di appoggiare la proposta con cui Giuliano tenterà di accontentare i lavoratori scongiurando la completa privatizzazione del trasporto pubblico: una associazione temporanea di impresa tra Tpl e un “soggetto forte” permetterebbe all’azienda di partecipare al bando di gara.

“Voglio ribadire che in ogni caso, indipendentemente dalla gara e dal soggetto che si aggiudicherà il bando, non esiste rischio di ridimensionamento né sul numero dei lavoratori né sui chilometri garantiti – spiega la presidente Monica Giuliano – Il nostro impegno è duplice: nessun lavoratore dovrà perdere il posto, e la qualità del servizio dovrà essere la stessa di oggi. Siamo disponibili a valutare tutti i percorsi possibili, ma con l’ok di oggi Tpl Linea potrà cercare e trovare un soggetto forte che permetta di partecipare alla gara”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. sudor
    Scritto da sudor

    Mai sentita una cosa più strana!