IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie C, il Vado resiste in vetta: 3 reti mandano ko il Genoa

Bomber Michela Levratto ancora a segno con una doppietta: le ragazze di mister Sanna pronte alla sfida con il Sanremo

Vado Ligure. Procede nel migliore dei modi il cammino del Vado Femminile nel campionato di Serie C. Nell’ultima giornata le rossoblù hanno conquistato 3 punti pesantissimi per restare in vetta alla classifica, battendo il Genoa per 3-1 in trasferta.

La vittoria porta la firma della solita Michela Levratto, ormai sempre più riferimento per il reparto offensivo vadese, autrice di una doppietta (al 10° del primo tempo e al 6° della ripresa), e di Monica Greco (in gol al 25°).

L’obiettivo della partita erano i tre punti e scongiurare il rischio di un rinvio per il maltempo. Giocare durante la settimana è sempre complicato in questa categoria per motivi diversi, innanzitutto logistici” esordisce mister Massimiliano Sanna.

La partita con il Genoa è stata anche l’occasione per far esordire qualche under 15 in prima squadra. “È vero – prosegue il tecnico del Vado -, ma avrei preferito farlo la settimana scorsa con il Campomorone e affinare qualcosa qui a Genova. Volevo anche mettere in discussione il mio pensiero con la speranza che si possa aprire un dialogo costruttivo anche per le altre società in prospettiva della formazione dei futuri campionati. Credo che sia impensabile attingere a ragazze così giovani per formare le prime squadre, non ci sono i presupposti fisici e tecnici ed è necessario saper aspettare. Investire in formazione è la scelta che abbiamo fatto e la linea sulla quale vogliamo continuare“.

Sul prossimo impegno l’allenatore delle rossoblù ha le idee molto chiare. “Abbiamo la testa al futuro, a media scadenza e a brevissima. Domenica riceviamo il Sanremo e sarà una partita dura. Vogliamo vincere per chiudere il girone di andata appaiati alle nostre competitors, così da mettere il campionato nelle nostre mani” conclude Sanna.

La formazione del Vado: Parodi, Cerruti (dal 25° s.t. Bernat), De Luca, Spotorno, Salvo, Demitri (dal 15° s.t. Alloisio), Simeoni, Viola (dal 4° s.t. Danese), Terzano (dal 38° s.t. Valle), Greco, Levratto. A disposizione: Viglietti, Papa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.