Dati certi

Savona, Forza Nuova: “Benefici sociali agli stranieri? Prima dimostrino il loro vero stato economico”

"Che all'Isee alleghino la dichiarazione sullo stato patrimoniale posseduto nel paese d'origine"

Comune di Savona - Palazzo Sisto

Savona. “Gli stranieri vogliono godere di agevolazioni e benefici in ambito di servizi sociali? Che presentino i documenti riguardanti il loro patrimonio”. E’ questa la richiesta avanzata dalla segretaria provinciale di Forza Nuova.

Questa mattina il coordinatore provinciale Michele Raso ha presentato al Comune un esposto volto “a indurre la pubblica amministrazione ad osservare la normativa vigente riguardo l’attribuzione di benefici sociali (inserimento nelle graduatorie per la concessione di case popolari, mense e altro) a cittadini stranieri, comunitari ed extracomunitari”.

Le norme in questione prevedono che “all’Isee presentato dai richiedenti tali benefici debba essere allegata la dichiarazione rilasciata dalle autorità del paese di provenienza comprovante lo stato patrimoniale posseduto nel paese d’origine, pena la nullità della richiesta stessa”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.