Annuncio

Savona, ecco il contributo per le neo mamme

Riservato alle mamme che non ricevono alcuna indennità di maternità

flash mob allattamento unicef mamme

Savona. Un contributo per le neo mamme di Savona. A darne l’annuncio è l’assessore alle Politiche Sociali Ileana Romagnoli: “Alle mamme che non ricevono alcuna indennità di maternità, per ogni figlio nato o entrato nella propria famiglia anagrafica dal primo gennaio 2018 al 31 dicembre 2018, è concesso un contributo complessivo di € 1.713,10, pari a € 342,620 per cinque mesi”, afferma.

Possono richiedere il contributo le cittadine residenti nel Comune di Savona, italiane o dei paesi della Comunità Europea o extracomunitarie in possesso di permesso di soggiorno di durata almeno biennale o titolari dello status di rifugiato politico o protezione sussidiaria. Il limite ISEE minorenni riferito a un nucleo familiare di tre persone non deve superare € 17.141,45 (per un numero maggiore di componenti, tale limite viene riparametrato).

La domanda deve essere presentata entro sei mesi dalla data del parto o dell’adozione, al Servizio Promozione Sociale del Comune di Savona, in via Quarda Inferiore n. 4 – II piano, esclusivamente previo appuntamento concordato con l’ufficio al numero di telefono 019.83105500 (dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 12.00). Alla domanda è necessario allegare: fotocopia della Carta di Identità; fotocopia del Codice Fiscale; fotocopia del Titolo di Soggiorno; fotocopia del codice IBAN; modulo INPS SR163 (scaricato dall’INPS o dal sito web del Comune di Savona, o ritirato negli uffici stessi); attestazione ISEE (solo in visione). La richiedente deve essere intestataria o cointestataria del conto corrente bancario o postale su cui viene richiesto il versamento del contributi.

“Si tratta di un’iniziativa per sostenere la maternità e dare un piccolo aiuto concreto alle neo-mamme”, commenta l’assessore Romagnoli. “Ricordiamo inoltre che l’INPS riconosce un ‘bonus bebè’ che può essere richiesto all’Istituto stesso con modalità online o ai CAF convenzionati”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.