IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, Battaglia (Pd) all’attacco sul bilancio sociale: “Presentazione sbagliata nel metodo, verificheremo voce per voce”

L'esponente Dem: "Si doveva avviare discussione in commissione, valuteremo i dati"

Savona. Il gruppo consiliare del Pd incalza l’amministrazione comunale savonese dopo la presentazione del bilancio sociale da parte dell’assessore Ileana Romagnoli.

E’ il capogruppo in Consiglio comunale Cristina Battaglia a chiarire in merito all’atteso documento richiesto da tempo dalle minoranze: “Finalmente è stato pubblicato il bilancio sociale relativo al 2017. Una richiesta che abbiamo fatto molte volte nel giro degli ultimi mesi. Dispiace che la presentazione dei dati 2017 sia avvenuta in maniera tardiva rispetto al bilancio di previsione 2018. Avevamo chiesto che ciò avvenisse prima per poter avviare un confronto sul merito e poter fare proposte che si basassero sul merito per la costruzione del nuovo bilancio. Dispiace anche che sia stato presentato in conferenza stampa visto che è stato oggetto di specifiche interpellanze e il bilancio sociale avrebbe dovuto essere, seppur tardivo, oggetto di una commissione terza, peraltro già convocata per oggi quindi senza nessun tipo di spesa aggiuntiva da parte dell’ente” afferma il consigliere Cristina Battaglia.

“Chiederemo noi di discuterne presto. Intanto nei prossimi giorni avremo modo di studiare il bilancio sociale 2017 voce per voce. La novità, come specificato nella sua premessa, è che seppur continuando a mancare una visione d’insieme – è troppo comodo chiedere al Forum del terzo settore di fare per l’amministrazione il lavoro di proposta di una visione! – finalmente emergono quelle che sono state le scelte nella redazione del bilancio 2017…’L’analisi complessiva del lavoro svolto a quella data a valere sulle voci di spesa e di entrata del settore, finalizzata alla redazione di una proposta di bilancio per l’anno 2017 e successivi, evidenzia l’adozione di misure attuate secondo un attento criterio di merito effettuato per ciascun servizio/voce di spesa/entrata su tutte le aree di intervento…’ dice la premessa. Rispetto a quanto veniva detto lo scorso anno ai savonesi “siamo obbligati a fare cosi” è già qualcosa – aggiunge ancora l’esponente Dem -. Magra consolazione, visto che comunque i risultati sono ricaduti sulle spalle dei cittadini”.

“All’assessore sconsigliamo però di utilizzare termini come “sogno” che ci sembra quantomeno inappropriato vista la situazione in cui versano molte famiglie. Siamo soddisfatti che questo strumento di trasparenza nei confronti del settore più importante sia proseguito e sia stato presentato e ce ne prendiamo anche un po’ il merito visto che l’anno scorso questa relazione era stata “dimenticata” conclude Cristina Battaglia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.