IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sangue e paura in porto a Savona: due in ospedale dopo una lite, la polizia indaga fotogallery

Secondo la prima ricostruzione nella zuffa sono rimasti coinvolti due clochard che bivaccavano in un sottopasso

Più informazioni su

Savona. Movimentato episodio poco prima delle 8 di questa mattina in porto a Savona dove è avvenuta una violenta lite tra clochard ed un uomo e una donna, entrambi di origine romena, sono rimasti feriti. Secondo una prima ricostruzione, i due stavano bivaccando nel sottopasso che si trova sotto lungomare Matteotti, all’altezza di Assonautica, quando è scoppiata un’accesa discussione, probabilmente per futili motivi, che probabilmente ha coinvolto più persone.

Dalle parole, in pochi minuti, la situazione è degenerata ed è sfociata in una violenta zuffa nella quale la ragazza ha avuto la peggio (ha rimediato diverse ferite da taglio). Probabilmente uno due contendenti ha usato un collo di bottiglia come arma.

Non è ancora chiaro se nell’aggressione siano appunto rimaste coinvolte altre persone: all’arrivo della polizia e dei soccorritori (sono intervenute due ambulanze della Croce Bianca di Savona e l’automedica del 118) sono stati rintracciati solo i due clochard, entrambi feriti. Lei è stata accompagnata in codice giallo, mentre lui in codice verde all’ospedale San Paolo per le cure e gli accertamenti del caso.

Delle indagini ora si stanno occupando i poliziotti della squadra mobile supportati dai colleghi della scientifica che stanno effettuando tutti i rilievi nella zona dove è avvenuta l’aggressione. Gli investigatori non escludono che altri clochard possano essere stati coinvolti nella rissa, ma siano riusciti a scappare prima dell’arrivo della polizia e dei soccorritori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.