IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Miur, 28 comuni savonesi finanziati per l’edilizia scolastica. Anci: “Risultato importante”

Il dettaglio dei finanziamenti: "I comuni potranno mettere in cantiere queiprogetti già pronti da anni per dare risposte immediate ai territori"

Liguria. Il Ministero dell’Istruzione con Decreto del Direttore Generale del 27 febbraio 2018, nn. 205 e 206, ha emesso gli ordinativi di pagamento a favore dei comuni a valere sul Fondo 2017 del “Piano nazionale pluriennale per la promozione del sistema integrato di educazione e istruzione per le bambine e i bambini dalla nascita fino ai sei anni”.

I comuni liguri beneficiari del contributo economico complessivo di 4 milioni 870 mila 526 euro sono 129: 40 nella Città Metropolitana di Genova; 38 in provincia di Savona; 28 in provincia di Imperia; 23 in provincia di La Spezia.

Il Piano, di durata triennale, finanzia interventi in materia di edilizia scolastica, sia con nuove costruzioni che con azioni di ristrutturazione, restauro, riqualificazione, messa in sicurezza e risparmio energetico di stabili di proprietà delle amministrazioni locali. Le risorse sostengono anche parte delle spese di gestione per l’istruzione 0-6 anni, con lo scopo di incrementare i servizi offerti alle famiglie nonché di ridurre i costi che devono sostenere.

“Siamo soddisfatti per la conferma del finanziamento – commenta il coordinatore della Commissione Scuola-Edilizia scolastica di Anci Liguria Luca Ronco – che rappresenta un valido aiuto alle giovani famiglie liguri per la formazione e la cura dei propri figli sin dalla nascita. In questo modo – conclude Ronco – i comuni potranno mettere in cantiere quei progetti già pronti da anni per dare risposte immediate ai territori”.

Questi fondi si aggiungono ai 20 milioni già stanziati sempre dal Miur a valere sul Fondo Investimenti da 46 miliardi di euro, istituito dalla Legge di Bilancio 2017 per l’adeguamento alla normativa antisismica delle scuole e la messa in sicurezza.

Ecco l’elenco dei comuni e le risorse assegnate.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.