IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gillette Giovani Promesse: il Gruppo Pattinatori Savonesi vince il primo premio del progetto nazionale foto

La squadra ha ricevuto il premio dal mister Arrigo Sacchi, endorser del progetto e allenatore per eccellenza

Savona. Nella suggestiva cornice della Palazzina Appiani a Milano, si è svolto l’evento di premiazione di Gillette Giovani Promesse, il programma lanciato da Gillette, da sempre al fianco dei grandi campioni sportivi, che dà visibilità e supporto concreto allo sport giocato a livello dilettantistico.

Si sono aggiudicati il primo premio, tra oltre 2.000 squadre dilettantistiche a livello nazionale e oltre 250.000 iscritti, i ragazzi dell’ASD Gruppo Pattinatori Savonesi, seguiti dal Catanzaro Rugby Union e dall’IIS A. Olivetti di Foggia.

Le squadre si sono sfidate in un contest fotografico sul web a colpi di like per aggiudicarsi il premio messo in palio da Gillette: un totale di 10.000 euro da spendere in attrezzature sportive, di cui 5.000 euro per la squadra sul gradino più alto del podio. Inoltre, i ragazzi di Savona hanno avuto la possibilità di volare a Barcellona per assistere alla partita di Champions League Barcelona-Chelsea insieme ai famosi youtuber Gli Autogol, vivendo così un’esperienza memorabile con i loro compagni di squadra.

Alla presenza di Pierluigi Pardo, degli youtubers Sodin, iPantellas e Gli Autogol, e direttamente dalle mani del mister Arrigo Sacchi i ragazzi di Savona hanno ricevuto il loro premio e gli applausi della sala con i complimenti del noto allenatore di calcio.

“Questa iniziativa di Gillette è un elogio dello sport e di quello che può creare. Lo sport ha dei poteri magici ed è in grado di dare carica positiva ai ragazzi, di spronarli a fare sempre meglio e di abituarli ad affrontare le altre persone”, ha commentato il mister. “Mi congratulo in particolare con le squadre vincitrici e auguro loro di continuare con successo il percorso nel mondo dello sport, sempre in gruppo!”.

“Noi del team Gillette crediamo profondamente nello sport e in particolare in questo programma. Siamo felici di averlo introdotto in Italia, quest’anno per la prima volta, e di aver dato a tanti giovani sportivi un nuovo pretesto per stare insieme, per divertirsi e sfidare altre squadre, stavolta non sul campo di gioco ma sul web e a colpi di like!”, afferma Stefano Bocchieri, assistant brand manager Gillette Italia.

Gillette Giovani Promesse è il programma lanciato da Gillette, da sempre al fianco dei grandi campioni sportivi, volto a dare visibilità e supporto concreto allo sport giocato a livello dilettantistico, avvicinandosi quindi alle nuove generazioni e ai giovani campioni di domani. Secondo Gillette, infatti, lo sport è una componente fondamentale nella vita dei ragazzi perché non offre solo benefici dal punto di vista fisico, ma rappresenta una vera e propria palestra di vita in cui gli allenatori diventano dei life coach, più che dei semplici trainer.

Al programma Gillette Giovani Promesse hanno aderito centinaia di società sportive, per un totale di circa 250.000 iscritti. I ragazzi che hanno partecipato provengono da tutta Italia e gli sport rappresentati sono altrettanto eterogenei: calcio, ma anche arti marziali, pallavolo, pattinaggio, basket, rugby e atletica. In particolare, le squadre coinvolte si sono sfidate in un contest fotografico in cui hanno mostrato il loro entusiasmo e si sono impegnate a “rendere virale” lo scatto che meglio rappresenta i valori di sport di squadra, amicizia e cura di sé. Il premio messo in palio per le tre squadre più votate è un totale di 10.000€ da spendere in attrezzature sportive e la possibilità, per la squadra vincitrice, di partire per un memorabile viaggio a Barcellona per assistere a un match di Champions League del Futbol Club Barcelona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.