Finale Ligure, successo per la raccolta alimentare organizzata dal Leo Club - IVG.it
Solidarietà

Finale Ligure, successo per la raccolta alimentare organizzata dal Leo Club

Tra coloro che hanno contribuito, anche la piccola Anna, due anni, che ha donato biscotti e prodotti per la prima colazione

Leo Club Finale raccolta alimentare

Finale Ligure. Numerosissime persone hanno sostenuto la raccolta alimentare, organizzata nella giornata di ieri, alla Coop di Finale Ligure, dal Leo Club Finale Ligure, associazione di volontariato di cui fanno parte giovani, che dedicano parte del loro tempo libero alla solidarietà. Ed é proprio la solidarietà che ha mosso la comunità finalese ad adoperarsi per una nobilissima causa.

Tra i cittadini finalesi e non che hanno contribuito, c’è stata anche la piccola Anna, bambina di appena due anni, che con la sua dolcezza e semplicità ha donato biscotti e prodotti per la prima colazione.

“Donare parte della propria spesa a chi si trova in difficoltà significa compiere un gesto altruistico, di sostegno verso l’Altro, di reciproco aiuto. L’identità di fini, in questo caso rispondere a un bisogno reale e concreto quale è l’essere senza cibo, ha fatto sì di raggiungere un risultato inaspettato. Sono stati ben 590,35 i chili di generi alimentari raccolti, tra pasta, riso, sughi, alimenti per la prima infanzia, olio, latte, farina, scatolame e tanto altro ancora”, hanno fatto sapere dal Leo Club di Finale.

L’associazione di volontariato giovanile ha consegnato gli alimenti all’associazione San Vincenzo De Paoli, che provvederà a distribuire il cibo tra le persone che assiste, circa 150.

“È doveroso ringraziare tutti coloro che hanno sostenuto la raccolta alimentare, i volontari Leo, Lions intervenuti e non da ultimo la signora Teresa, socia Coop, che dando fiducia ai giovani ragazzi ha aiutato la realizzazione della colletta”, ha dichiarato il presidente del Leo Club Finale Ligure-Loano-Pietra Ligure Host Beatrice Gambarelli.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.