IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Festival teatrale di Borgio, il sindaco Dacquino: “Meritiamo più attenzione per fondi e risorse nazionali” fotogallery

Il primo cittadino: "Ogni anno sempre meno risorse, ma sarebbe bello comparare i nostri numeri con altre realtà..."

Borgio Verezzi. Anteprima del Festival teatrale di Borgio Verezzi a Calice Ligure, con una presentazione e una mostra che farà da apripista alla stagione di spettacoli. E il sindaco di Borgio Verezzi, Renato Dacquino, non ha rinunciato ad una stoccata polemica sui fondi, le risorse e i contributi destinati alla cultura e ai festival teatrali.

festival borgio 2018

“Credo che bisogna guardare ai numeri e ai dati: da questo punto di vista sarebbe giusto che un Festival come quello di Borgio Verezzi avesse maggiore attenzione nella distribuzione di risorse a livello nazionale, essenziali per la riuscita di un evento così importante e di prestigio, che richiama tanto pubblico e spettatori” ha detto il primo cittadino.

Dacquino non fa alcun riferimento diretto, tuttavia rimane la questione, anche alla luce delle difficoltà avute negli ultimi anni per far quadrare i conti della manifestazione solo grazie ad sponsor e fondi extra comunali, mantenendo comunque quantità e qualità degli spettacoli teatrali con record di pubblico per le serate in piazza Sant’Agostino e non solo…” Abbiamo rafforzato l’indotto-Festival, coinvolgendo le realtà del paese e promuovendo il Festival in giro per l’Italia”.

“Vorrei vedere tutti i numeri dei festival comparati e poi fare le opportune valutazioni. Guardando da questa prospettiva sono sicuro che l’autorità competente trarrebbe le giuste conseguenze, valutando costi, entrate, uscite e numeri delle kermesse teatrali e ricollocando le risorse sulla base del merito” ha sottolineato ancora il sindaco di Borgio Verezzi.

“Solo così potremo far fare un salto di qualità alla nostra cultura e alla nostra attrattiva: mi auguro che si possano prendere spunti di riflessione per agire e dare la giusta attenzione a chi lo merita”.

“I soldi diminuiscono di anno in anno e solo grazie alla capacità di coinvolgere sponsor, privati e realizzare un pacchetto di iniziative promozionali riusciamo ad andare avanti garantendo ogni anno una stagione teatrale di massimo livello” ha concluso il sindaco Dacquino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.