IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Delibera contro i fascismi, a Varazze il M5S si astiene. Busso e Petrini: “Scelta incomprensibile e irrispettosa”

I due consiglieri accusano: "Secondo il MoVimento discutere in merito ai valori dell'antifascismo era una perdita di tempo inutile"

Varazze. Nel consiglio comunale di ieri a Varazze è stata discussa e approvata la delibera di adesione e sostegno all’appello dell’ANPI “Mai più fascismi”. La proposta è nata dal gruppo “Varazze la tua città” sull’onda dell’indignazione e della preoccupazione per “il ritorno prepotente di idee e azioni di stampo fascista, nazista e razzista più in generale”.

“Ci pare non solo positivo ma anche doveroso che la nostra città possa dirsi antifascista – commentano Paola Busso e Davide Petrini – e sottolineare con forza come la Costituzione sia il suo primario riferimento sia dal punto di vista legislativo sia per i valori fondamentali in essa custoditi. La soddisfazione per questa approvazione è però in parte offuscata dal voto di astensione del Movimento 5 Stelle che ha definito una perdita di tempo inutile la discussione in merito ai valori dell’antifascismo e i forti riferimenti fatti alla Costituzione nonché l’adesione alla delibera”.

“Dopo aver discusso questa delibera in commissione capigruppo siamo rimasti sorpresi da questo voto e dai toni che l’hanno accompagnato – accusano i due consiglieri – una posizione incomprensibile e irrispettosa di tutti coloro che hanno perso la vita lottando per la Liberazione del nostro paese, nei lager, piegati dalle botte dei fascisti e irrispettosa verso tutti noi cittadini, verso i nostri giovani a cui oggi vanno richiamati con ancora più forza i valori costituzionali nati dall’antifascismo”.

“Per fortuna Varazze ha dato i natali a Lelio Basso, ha visto soggiornare Giacomo Matteotti, ha visto studiare Sandro Pertini e ha avuto e ha moltissimi cittadini che hanno vissuto e vivono nei valori dell’antifascismo” concludono Busso e Petrini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.