IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

In consiglio regionale un minuto di silenzio per ricordare Rosy Guarnieri

Con lei sono stati commemorati anche Luciano Faraguti e Sergio Castellaneta

Liguria. Un minuto di silenzio per ricordare Rosy Guarnieri, Luciano Faraguti e Sergio Castellaneta, scomparsi nei giorni scorsi. Lo ha deciso questa mattina il presidente del Consiglio regionale Francesco Bruzzone subito dopo avere aperto la seduta.

Riferendosi a Faraguti e Castellaneta il presidente ha dichiarato: “Sono stati testimoni, su questi banchi prima e sugli scranni parlamentari poi, di quanto la passione politica possa, soprattutto se unita ad un forte temperamento, segnare la scena politica”. Bruzzone ha individuato in Faraguti la “figura di infaticabile costruttore di opportunità per la sua terra che visse, nelle file della Democrazia Cristiana, la prima stagione del nostro Ente, contribuendo con costanza e metodo a consolidarne le radici”.

Pensando a Castellaneta, il presidente ha aggiunto: “Vigoroso e brillante protagonista degli esordi della Lega Nord nella sua Liguria fin dagli anni ’90, aveva fatto breccia nel cuore dei suoi conterranei conquistandone la fiducia, grazie certamente ad un instancabile impegno politico, insieme ad un carattere forte e combattivo”.

Il presidente ha quindi ricordato Rosy Guarnieri, l’ex sindaco di Albenga, scomparsa nei giorni scorsi subito dopo la sua elezione alla Camera dei deputati. Il presidente ha invitato l’Assemblea a osservare un minuto di silenzio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.