IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Emergenza neve, Toti: “Il gelicidio blocca tutte le linee ferroviarie” fotogallery

“Le autostrade funzionano così come il resto delle infrastrutture, porti e aeroporto”

Liguria. Nell’ambito di una conferenza stampa, convocata per fare il punto sulla situazione relativa all’allerta meteo, ha parlato il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, che ha analizzato le criticità riscontrate in particolare per quanto riguarda il settore ferrovie.

Allerta meto 2 Marzo Toti conf.stampa

“Le ferrovie, purtroppo, sono tutte bloccate a causa del gelicidio. Ho parlato poco fa con l’amministratore delegato di Rfi, che mi ha detto ‘stiamo lavorando, ma il ghiaccio, una volta rimosso, si riforma immediatamente. Al momento, dunque, restano prudenzialmente chiuse tutte le linee ferroviarie. I convogli non partono per evitare che i treni restino bloccati. Si tratta di un problema strutturale sulla linea perché ogni intervento lascia il tempo che trova”.

“Il fenomeno atmosferico che sta investendo la Regione era stato ampiamente previsto ma, nonostante ciò, ci sono stati alcuni disagi per la popolazione. Abbiamo messo, e restano tutt’ora a disposizione, i volontari della protezione civile affinché possano intervenire anche nelle stazioni ferroviarie”.

“Ovviamente il nostro appello resta lo stesso: muoversi solo se strettamente necessario. In ogni caso, ci tengo a precisare che le autostrade funzionano così come il resto delle infrastrutture, porti e aeroporto. Sicuramente ancora una volta si è posto il problema dell’adeguamento dell’infrastruttura ferroviaria, non adatta a sopportare i fenomeni del ghiaccio”.

L’assessore regionale alla protezione civile, invece, ha ricordato il buon funzionamento della macchina della protezione civile e l’estrema puntualità delle previsioni, con un anticipo anche di 24 ore.

Nel corso della notte nuove precipitazioni hanno iniziato a interessare la regione assumendo carattere nevoso sul Centro-Ponente e sui versanti padani. La costa tra il ponente genovese e Savona è attualmente interessata da precipitazioni nevose con temperature che si attestano poco sopra lo zero. Sulle restanti aree costiere le temperature registrano valori maggiori e sono interessate da piogge diffuse. Nelle prime ore della mattina sono state registrate gelate e locali episodi di gelicidio anche a bassa quota e nell’area genovese. A causa delle temperature prossime allo zero e delle precipitazioni in atto saranno possibili nelle prossime ore ancora gelate e fenomeni di gelicidio. Si attende una graduale attenuazione dei fenomeni a partire da metà giornata.

Venti: Venti dai quadranti settentrionali ancora sostenuti al mattino tra Genova e Savona con raffiche di burrasca in graduale attenuazione nel corso della giornata. Temperature sotto lo zero sui versanti padani, intorno allo zero sulle coste tra Genova e Albenga, superiori ai 4°C sulle coste di Ponente e di Levante. Mare tra mosso e molto mosso in aumento in serata fino ad agitato in particolare sulla costa di Levante.

Macchina della protezione civile: Risultano accreditati attualmente 142 volontari di Protezione civile a livello locale; sono ancora attivi 52 Centri Operativi Comunali. La Sala Operativa Regionale è attivata con la presenza del personale Corpo Nazionale Vigili del Fuoco, Volontari del Coordinamento e dell’Associazione Radioamatori sino a cessate esigenze. Il Polo regionale di Protezione civile di Villanova d’Albenga è aperto sino a chiusura allerta.

Viabilità: Sulla rete Anas,  il blocco sulla SS1 nel Comune di Moneglia, che era chiusa da stanotte per camion intraversato, è in via di risoluzione. Tale situazione ha determinato gravi problematiche di traffico sulla viabilità locale della provincia della Spezia. Sulle altre province non sono state segnalate situazioni di particolare criticità.

Rete autostradale: In mattinata problemi su tutta la rete autostradale per le nevicate intense. In particolare tra Albisola e Genova (A 10) e sulla A 26 tra il bivio per la A10 e Ovada e sulla A7, tra il bivio A12 e Novi Ligure. Ancora in corso deboli nevicate sulla A10 tra Varazze e Savona e sulla A6 tra Marene e il bivio per la A10. Per le intense nevicate in atto, in mattinata disposto blocco dei mezzi pesanti superiori a 7,5 t sulla A7 nel tratto da Genova Bolzaneto al bivio di Novi Ligure in entrambe le direzioni e sulla A26 tra il bivio per la A10 e bivio Diramazione Predosa-Bettole. Sulla A26 in atto il cadenzamento dei veicoli in entrata. La A12,  chiusa nel tratto La Spezia/Sestri Levante nella notte, è stata riaperta. La A10 è stata riaperta nel  tratto Pietra Ligure-Savona verso Genova dopo l’incidente occorso in mattinata, con code molto sostenute..

Ferrovie: Il Gruppo FS Italiane ha comunicato l’attivazione, per la Liguria, del Piano Neve: In mattinata totale blocco della circolazione, causa ghiaccio, sulle linee di alimentazione, sulle linea Savona/Genova, Milano/Genova, Ventimiglia/Torino e ritorno. I convogli sono stati fermati nelle stazioni, con gravi ripercussioni su tutto il traffico ferroviario intorno al nodo genovese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.