Alassio 2018, lista Melgrati: veto di Galtieri su Monica Zioni, "è parte dell'accordo" - IVG.it
Fermento

Alassio 2018, lista Melgrati: veto di Galtieri su Monica Zioni, “è parte dell’accordo”

Confermati gli ultimi rumors in vista della composizione delle liste per le prossime elezioni comunali

monica zioni

Alassio. “Il sottoscritto e Monica Zioni siamo politicamente incompatibile e chiaramente nell’accordo con Marco Melgrati è presente un veto sul suo nome in lista o in Comune in caso di vittoria”.

E’ lo stesso Angelo Galtieri a confermare i rumors circolati oggi ad Alassio, con la città del Muretto in pieno fermento politico in vista del voto per le elezioni comunali.

L’accordo tra Melgrati e Galtieri ha di fatto, ad ora, spaccato il fronte di tutte le opposizioni anti-Canepa (con il sindaco convinto di essere lui il candidatodel centrodestra), ma potrebbe anche creare ripercussioni nello stesso centrodestra vicino a Melgrati, che sta coagulando tutti gli ex esponenti che hanno abbandonato in corso di mandato il primo cittadino alassino, Monica Zioni su tutti.

[tag name =”alassio 2018″]

L’intesa e il veto su Monica Zioni potrebbe spingere anche un clamoroso riavvicinamento al centrodestra vicino al sindaco Canepa, dopo che l’ex vice sindaco auspicava un ruolo da “big” nella lista di Marco Melgrati, con la promessa dell’assessorato ai servizi sociali e il ruolo di vice.

Nella lista Melgrati, Galtieri dovrebbe portare dentro anche i suoi fedelissimi: Massimo Parodi, Franca Gianotta, R. Marcone, Marco Zanardi e un sesto ancora da definire. L’accordo prevede per Galtieri il ruolo di vice sindaco con delega al turismo. In lista anche Rocco Invernizzi (al quale è stato promesso l’assessorato al Demanio), Silvia Cassarino ed il Generale dei Carabinieri Battaglia.

Possibile anche la presenza in lista di Loretta Zavaroni che in queste ore sta trattando con lo stesso Melgrati e rappresenterebbe un nuovo “acquisto pesante” nella compagine dell’ex sindaco e con un bacino di voto che potrebbe anche risultare decisivo.

Nel gruppo vicino al sindaco Canepa, in risposta alla massiccia campagna acquisti di Melgrati, si sta cercando di reclutare l’ex candidata sindaco di Progetto Alassio Piera Oliveri che potrebbe avere in cambio l’assessorato al turismo. Inoltre, sempre nel quadro politico del centrodestra alassino, la consigliera Lucia Leone avrebbe respinto le avance della Lega Nord, pronta ad arruolarla come con Simone Rossi. La Leone resta in Forza Italia.

leggi anche
marco melgrati
Fermento
Alassio 2018, lista “allargata” per Marco Melgrati: trattativa con Zavaroni e Schivo

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.