IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Terzo turno negativo per il Savona, battuto in trasferta dal Rho risultati fotogallery

Colpo degli Under 18 a Torino; Under 16 beffati nel finale; doppio successo per gli Under 14

Savona. La fase promozione sta mostrando una squadra savonese che, pur in grado di sostenere il confronto con l’avversario di turno, sembra essere meno organizzata e precisa sui fondamentali della prima parte. Può essere, ma sarebbe una leggerezza, la pancia piena della C1 anche per l’anno prossimo; sembra però più un black out nelle scelte di gioco e quindi un problema da risolvere durante la settimana, magari rivedendo in parte lo schema di allenamento.

Il Rho si è dimostrata una squadra ben assestata ma non irresistibile; età media molto bassa, quindi tanto vigore ma anche molti falli, comminati molti più calci piazzati che mischie. Anche loro dichiarano velleità di Serie B, ma per quanto visto forse manca ancora qualcosa. Ciò non toglie che i lombardi abbiano disputato una gara con rendimento costante, pronti nel secondo tempo a castigare il calo accusato dal Savona. Fra le note da riportare ben tre pali centrati dagli ospiti, fatto abbastanza anomalo, che mette la ciliegina su una giornata no.

Parte subito in attacco il Rho che si installa nei ventidue liguri, riuscendo ad ottenere un calcio piazzato per un tenuto a terra. Risponde con veemenza il Savona, portandosi in attacco e costruendo più fasi di gioco. Al 10°, su un raggruppamento sui dieci metri del Rho, la palla viene recuperata su un passaggio impreciso difensivo e Bernat esce dal traffico siglando la prima meta.

Dopo cinque minuti Felline finalizza in un classico due contro uno un’azione dei trequarti lombardi partita da raggruppamento. Al 31° Armadillo non sbaglia un calcio angolato, portando il risultato sull’11-5. In questa fase il Savona esprime un buon gioco offensivo, installandosi nella metà campo avversaria; non esce la meta ma un piazzato che Serra trasforma quasi in scadenza di tempo. Termina quindi 11 a 8 la prima fase.

Nella ripresa un Savona meno convinto mantiene la pressione in attacco. Al 7°, su punizione, arriva il terzo palo biancorosso e sulla ripartenza il Rho cambia passo, attaccando con decisione; da una penaltouche e relativo carrettino esce la meta di Ribatti. Il tempo di andare con il calcio di avvio e il Rho risale tutto il campo, sconcertando la difesa del Savona e segnando una meta tanto incredibile quanto pesante: 25 a 8 nel giro di due minuti.

Da qui la partita si spegne, con i locali in attacco e Savona a difendere più con l’orgoglio che con la testa. A chiudere altre due mete dei lombardi: Baldin schiaccia in meta dopo una classica azione dei trequarti ed Armadillo raccoglie al volo un calcio a seguire calibrato sulla bandierina.

Il tabellino:
Rugby Rho – Savona Rugby 37-8 (p.t. 11-8) (punti 5-0)
Rugby Rho: Felline, Siotto (Monti), Ribatti, Armadillo, Tagliabue, G. Ricco, Faedda (Baldin), Dessi, F. Ricco, Zaccaria (Guarinelli), Vachino (Docinto), Capitaneo (Chibelli), Sacchi (Tomba), Angioni (Beretta), Giannotti. All. Enrico Principe.
Savona Rugby: Serra, L. Ermellino (Franceri), Costantino, Scorzoni, Rossi (Maruca), Bernat, R. Ermellino (Berta), Guida, Ademi, Amato, Pivari, Urbani, Giacobbe (Brignolo), Shehu, Baccino. All. Antonello Pischedda.
Arbitro: Zimei (Milano).
Marcature: p.t. 3° Armadillo (3-0), 10° m Bernat (3-5), 15° m Felline (8-5), 31° cp Armadillo (11-5), 37° cp Serra (11-8); s.t. 11° m Ribatti tr Armadillo (18-8), 12° m Giannotti tr Armadillo (25-8), 20° m Baldin (30-8), 38° m Armadillo tr Armadillo (37-8).

Nel campionato Under 18 ottima prova del Savona, che passa con coraggio cuore e determinazione sul difficile campo del Cus Torino per 10 a 12. Si temeva un calo di concentrazione, in quanto in settimana si è appreso che durante l’incontro pareggiato 12 a 12 con l’Ivrea il Savona ha schierato, del tutto inavvertitamente, un giocatore in più nella fascia 18 anni; in questo caso il regolamento è chiaro, partita persa e 4 punti di penalizzazione in classifica. Il campo ha dato la risposta che tutti si aspettavano, mostrando ancora una volta come la formazione savonese è fra le più mature del proprio campionato.

Under 18 Liguria/Piemonte seconda fase Girone 1 (5ª giornata di andata)
Biella – Rivoli 79-12
Union Riviera – Ivrea 12-31
Cus Torino – Savona Rugby 10-12
La classifica: Biella 25; Cus Torino 18; Savona 14; Rivoli, Ivrea 5; Union Riviera 0.

Nel campionato Under 16 il Savona cede solo nel finale, 24-26, un incontro molto avvincente e gestito sempre in vantaggio con il Volvera. La squadra biancorossa è cresciuta e dispiace che alla fine di una bellissima partita non si sia potuto festeggiare anche per il risultato.

Under 16 seconda fase Girone C (2ª giornata di andata)
Savona Rugby – Volvera 24-26
Moncalieri – Stade Valdotain 17-22
La classifica: Moncalieri 6; Volvera, Stade Valdotain 5; Savona 1; Collegno 0.

Nell’Under 14 giornata perfetta per la formazione biancorossa che mostrando bel gioco ed azioni compresse ha avuto ragione nel concentramento di Cogoleto sia dei padroni di casa che del Vallecrosia. Un ensemble di giocatori che inizia a promettere molto bene non solo per il campionato ma per lo sviluppo successivo.

Under 14 seconda fase (15ª giornata)
Cffs Cogoleto – Savona 5-41
Cogoleto – Vallecrosia 70-0
Savona – Vallecrosia 73-0

Per finire il Minirugby: tra gli Under 8 il Savona ha dominato il raggruppamento di Imperia, riuscendo a vincere tutti gli incontri e piazzandosi al primo posto assoluto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.