IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sincro: Linda Cerruti è ancora reginetta d’Italia, Rari Nantes Savona seconda tra le squadre

La società biancorossa è seconda solamente alle Fiamme Oro ed è prima tra le società civili

Savona. Si è conclusa la terza ed ultima giornata dei campionati italiani assoluti invernali UnipolSai a Riccione, in Romagna.

Nella prova a squadre si impongono le Fiamme Oro (Flamini, Cavanna, Deidda, Minisini, Pezone) con 86.421 punti.

Seconda posizione per la Rari Nantes Savona (Linda Cerruti, Costanza Ferro, Federica Sala, Costanza Di Camillo, Marta Murru, Francesca Zunino, Viola Musso, Aurora Savi) con 85.698 punti, frutto di 26.400 di esecuzione, 26.600 di impressione artistica, 33.698 di elementi.

Terzo posto per la Busto Nuoto (Galli, Paganini, Zucchi, Amadei, Bortolus, Brogioli, Ghiringhelli, Picozzi) con 81.849 punti.

Clicca qui per vedere la classifica finale della squadra.

Nel solo si conferma Linda Cerruti, tesserata per Marina Militare e Rari Nantes Savona, prima con 93.133 punti. Un bottino raccolto grazie a 27.800 di esecuzione, 37.333 di impressione artistica, 28.000 di difficoltà.

Al secondo posto Manila Flamini (Fiamme Oro e Unicusano Aurelia Nuoto) con 90.900 punti, al terzo Francesca Deidda (Fiamme Oro e Promogest) con 89.900 punti.

Federica Sala è ottava con 86.067 punti, ottenuti con 25.600 di esecuzione, 34.667 di impressione artistica, 25.800 di difficoltà.

Clicca qui per vedere la classifica finale del solo.

Nella classifica generale per società davanti a tutte le Fiamme Oro con 638.000. Seconda posizione, prima tra le società civili, per la Rari Nantes Savona con 627.000 punti.

La atlete savonesi erano guidate dall’allenatrice e coreografa Anastasia Ermakova coadiuvata dall’allenatrice Benedetta Parisella. La squadra savonese (nella foto) era completata da Elisa Barbiani, Ester Benedetti, Carmen Rocchino, Beatrice Pulinas, Sofia Mastroianni, Alessia Nicole Santini e Alice Trolese.

Afferma la dirigente responsabile del settore nuoto sincronizzato della Rari, Matilde Berio Berruti: “Sono felicissima, sono stati giorni di tensione, ma tutto è andato per il meglio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.