IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Seconda Categoria, Millesimo batte Plodio: aggancio al vertice riuscito risultati fotogallery

Il Murialdo ha la meglio sul Cengio e scavalca l'Olimpia Carcarese

Millesimo. Aggancio compiuto. Si è giocato sabato a Carcare, in anticipo, lo scontro al vertice del girone B di Seconda Categoria tra Millesimo e Plodio.

La partita, che all’andata era finita 0 a 0, fino ad una ventina di minuti dal termine pareva nuovamente destinata a terminare a reti inviolate. Poi, però, Bayi ha sbloccato il risultato, portando in vantaggio il Plodio. I giallorossi hanno reagito da grande squadra e negli ultimi minuti di gioco hanno ribaltato il risultato, vincendo 3 a 1 con le reti di Bove, Ferri e Roveta. La formazione di mister Edy Amendola, l’unica ancora senza sconfitte, affianca i biancoblù in vetta a quota 38 punti. Inizia ora una lotta a distanza lunga 6 giornate, nella quale le due contendenti dovranno cercare di non perdere punti per poter guadagnare il primo posto finale, l’unico che vale la promozione diretta.

In terza posizione si mantiene il Dego che è tornato al successo aggiudicandosi l’atteso derby con la Rocchettese, giocato davanti al pubblico delle grandi occasioni. I biancoblù hanno prevalso per 2 a 1. Tutto nei primi venticinque minuti: la squadra condotta da Gian Marco Albesano è andata sul doppio vantaggio con le reti di Magliano e Luongo, poi gli ospiti hanno accorciato le distanze con Carta.

Riparte anche la Priamar, vittoriosa per 2 a 0 nel derby con la Fortitudo Savona. Dopo un primo tempo a reti inviolate, la ripresa ha visto la formazione guidata da Dario Roso colpire due volte, con Canu e Cosce.

Sale in quinta posizione il Murialdo. Una piazza che a fine campionato potrebbe valere la partecipazione ai playoff anche se, considerata la velocità cui viaggiano le prime due, difficilmente si giocherà la semifinale tra la seconda e la quinta. La squadra di mister Fabio Macchia ha battuto per 1 a 0 il Cengio. Decisivo il gol segnato da Oddone ad una ventina di minuti dal triplice fischio. La partita, inizialmente programmata a Cengio, è stata giocata a Carcare dopo la gara dell’Olimpia.

Il Murialdo scavalca l’Olimpia Carcarese, sconfitta sul campo di casa dal Mallare. L’undici allenato da Marino Masala ha espugnato il Corrent per 1 a 0 grazie ad una rete di Buonocore sul finire del primo tempo e all’ottima prestazione difensiva che ha permesso ad Astengo di mantenere inviolata la propria porta.

La partita con più reti è stata quella giocata al Mazzutto di Voze, dove la Nolese ha battuto per 4 a 2 la Santa Cecilia. Ospiti in vantaggio con Rugolino nel primo tempo; nella ripresa i biancorossi ribaltano il risultato con Lavagna e Porsenna. Ormenisan realizza il gol del 2-2, ma nel finale di gara una doppietta di Castagno chiude i conti in favore della compagine di mister Gerardo Magalino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.