IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Seconda Categoria: due reti nell’ultimo quarto d’ora e il Borghetto ha la meglio sul Riva Ligure

Forti di una superiorità numerica, i granata di mister Carle sbloccano il risultato con Leocadia e raddoppiano con Fruzzetti su rigore

Borghetto Santo Spirito. Chi la dura la vince. Servono 77 minuti, di cui 50 in superiorità numerica, ad un Borghetto non molto lucido in attacco, per aver ragione di un coriaceo Riva Ligure.

Un primo tempo abbastanza sonnacchioso viene caratterizzato da un Borghetto più propositivo ma piuttosto confusionario in attacco, e da un Riva Ligure che tenta di organizzare qualche manovra d’attacco senza però rendersi molto pericoloso.

Non ci sono occasioni particolarmente nitide, ma a ravvivare gli spettatori infreddoliti ci pensa l’espulsione dell’esterno destro degli ospiti, Panizzi.

La ripresa è più vivace, con rovesciamenti di fronte e molti falli a spezzettare il gioco. Il Borghetto esercita una pressione un po’ discontinua, ma approfitta della superiorità numerica per alimentare l’offensiva anche attraverso le sostituzioni che lo porteranno a finire con quattro punte in campo.

Per sbloccare il risultato i granata di mister Carle si fanno però attendere fino al 32°, quando Leocadia è bravo a raccogliere una seconda palla e spedirla in porta: ininfluente l’ultimo tocco di un difensore. Il Riva si sbilancia fatalmente e viene castigato da un contropiede portato da Parodo, che viene atterrato in area: dal dischetto è Fruzzetti a siglare il 2-0 conclusivo, al minuto 41.

La banda dei giovani granata non è più una sorpresa per le avversarie, che trovano le contromisure, approfittando anche di qualche assenza di troppo nell’undici del Borghetto. Ma quel goccio di freddezza basta a piegare un grintoso e volitivo Riva Ligure. E domenica prossima va in cartellone il derby d’alta classifica.

Le formazioni:

FCD Borghetto 1968 (4-3-1-2): Giusto; Desiderio, Colotto (Vallone dal 35° s.t.), Nardulli, Mantero (Fruzzetti dal 25° s.t.); Leocadia, Santelia (Shtembari dal 44° s.t.), Desiato; Balbi; Simonassi (Artiano dal 7′ s.t.), Parodo. A disposizione: Cattaneo, Dileo, Vigliercio. All. Maurizio Carle.

Riva Ligure (4-4-2): Martini; Costantini, Zinghini (Lombrosi dal 24° s.t.; Tulimiero dal 38° s.t.), A. Muratore, S. Muratore; L. Panizzi, S. Panizzi, Garibaldi, Filardo; Romanelli, Lucà (Labricciosa dal 35° s.t.). A disposizione: Ricca, Cacciatore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.