IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Seconda Categoria: il Borghetto cade ad Andora, il Soccer allunga risultati

La Baia Alassio è terza; secondo punto per la Villanovese

Andora. Le scorie della partita precedente, una settimana travagliata, alcune assenze, un’avversaria più grintosa e motivata: una giornata storta. Lo stesso Borghetto, sulla propria pagina Facebook, riassume i motivi che lo hanno portato all’inattesa sconfitta sul campo dell’Andora.

Sul terreno del Gaetano Scirea la formazione allenata da Francesco Bogliolo si è imposta per 3 a 1, con reti di Federico Bogliolo, Scalmato e Spinelli. I granata, a segno con Mattia Gervasoni ad inizio ripresa sul 2 a 0, hanno così incassato la terza sconfitta stagionale.

Il Soccer Borghetto, capolista, conferma la propria imbattibilità e porta a 4 le lunghezze di vantaggio sui concittadini, con una partita da giocare in più. I biancorossi hanno battuto la Carlin’s Boys sul campo di casa di Loano, ma non è stato facile: il successo è arrivato di misura, 1 a 0, grazie ad una rete di De Luca ad una decina di minuti dal termine.

Risale in terza posizione la Baia Alassio, che torna al successo dopo ben quattro giornate di astinenza. I gialloneri, così com’era accaduto all’andata, hanno sconfitto la Virtus Sanremo con un gol di scarto. Sul terreno dei matuziani è finita con il risultato di 2 a 1 per la formazione di mister Pietro Iurilli, a segno con Campani e Canetto. Solamente nel recupero i locali hanno accorciato le distanze con Capozucca su rigore.

Il secondo punto stagionale per la Villanovese è arrivato, così come il primo, contro la San Filippo Neri. Per la prima volta gli arancioblù sono riusciti a mantenere inviolata la propria porta, pareggiando 0 a 0 in un incontro di bassa caratura tecnica.

È finita in parità anche tra Riva Ligure e Cervo, ma con un risultato clamoroso: 6 a 6. I locali, che non sono mai stati in svantaggio, sono andati a segno due volte con Simone Panizzi e una ciascuno con Labricciosa, Lucà, Filardo e Romanelli su rigore. Per i gialloneri, che hanno chiuso la partita in nove per due espulsioni, gol di Giustacchini, Pippia, Gianni Bella su rigore, doppietta di Numeroso ed autogol di Martini.

Era fermo per riposo il Borgio Verezzi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.