Under

Savona Hockey Club: piccoli biancoverdi crescono

Stagione ricca di soddisfazioni per i più piccoli grazie ad un'innovativa metodologia di allenamento

Savona. La stagione indoor sta avviandosi alla conclusione e il Savona HC si appresta a recarsi a Limone del Garda per prendere parte alle finali nazionali dei campionati Under 16 maschile e femminile mentre il 17 e 18 febbraio la società del presidente Pavani organizzerà nell’impianto coperto di Zinola le finali Under 14 maschili, che raduneranno nel capoluogo le migliori formazioni italiane.

Sabato 3 e domenica 4 il settore giovanile Under 8, 10 e 12 si recherà a Viareggio per competere nell’annuale Torneo di Carnevale.

Lele Mogavero e Simone Simari sono i responsabili del settore giovanile under 14 e seguono con amore e competenza i progressi che i piccoli hockeisti fanno quotidianamente.

Lele, romano di nascita e ligure per amore, giocatore dell’HC Roma dove ha seguito la trafila delle giovanili arrivando alla Serie A1, e Simone, ex giocatore del Savona, grazie ai corsi di formazione Coni e attingendo alle esperienze personali sono arrivati a concepire un metodo di allenamento basato sulla multidisciplinarietà e sulla ludotecnica.

Spiegano i due amici: “Questo tipo di allenamento evita quel fenomeno di abbandono precoce dello sport che in questi anni ha caratterizzato il nostro e altri attività sportive. Il motivo è semplice: non ammettiamo una esasperata competizione, né negli allenamenti settimanali, né negli incontri dei vari tornei in giro per l’Italia e non solo”.

La parola d’ordine è imparare divertendosi – proseguono – Ad oggi abbiamo ottenuto livelli di partecipazione agli allenamenti altissimi, non solo per il numero di bambini, ma soprattutto per la voglia di trovarsi, giocare ed allenarsi. A volte è difficile farli smettere se si va oltre l’orario, e se piove e non possiamo allenarci i malumori aleggiano tra i piccoli atleti. Magari i genitori tirano un sospiro di sollievo. Perché di hockey in Italia non si vive, ma si vive per l’hockey”.

Senza contare che i risultati arrivano comunque, come testimoniano gli ultimi successi nel torneo di Pisa e nella Coppa Liguria, doppiamente graditi perché condivisi da tutti gli atleti sostenuti dalla presenza dei genitori e parenti.

Questi i nomi dei piccoli biancoverdi: Alessio Buzali, Alessio Seferi, Andrea Mapelli, Andrea Clematis, Anna Clematis, Alessandro Lombardo, Alessandro Simari, Beatrice Simari, Davide Serravalle, Gabriele, Goisué Mogavero, Lorenzo Scarso, Teo Cosentino, Chiara Mantero, Hafsa Merzouq, Hiba Merzouq, Sofia Cuneo, Irene Bianco, Ambra Di Vaio, Elias Battaglini, Denise Canavero, Nicolas Canavero, Marco Pittalis, Allegra Bormida, Erica Burchi, Filippo Berardinelli.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.