IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, arriva il baby pit-stop: è il primo Comune della Provincia a dotarsi di questo servizio foto

Questa mattina la cerimonia di inaugurazione, alla presenza del presidente nazionale Unicef Giacomo Guerrera

Savona. È stato inaugurato questa mattina, a Savona, il baby pit-stop, uno spazio confortevole riservato a tutte le mamme che vogliono allattare o cambiare il pannolino al proprio bambino quando si trovano fuori casa.

Inaugurazione Bay pit-stop Savona

Il servizio, promosso da Unicef per garantire i diritti sanciti dalla Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, è stato finanziato dall’associazione La Piazza ed è stato allestito in un’apposita area situata nei pressi dell’atrio del palazzo del Comune di Savona. L’iniziativa, proposta dal  consigliere provinciale Elisa Di Padova e votata favorevolmente all’unanimità dal consiglio comunale, è stata realizzata dall’assessore Barbara Marozzi e vede Savona come capofila, essendo il primo Comuni della provincia savonese a dotarsi di tale servizio (un altro baby pit-stop è stato inaugurato proprio nel palazzo della Provincia 8 mesi fa).

Al taglio del nastro, oltre al consigliere Di Padova, erano presenti il presidente nazionale Unicef Giacomo Guerrera e alcuni rappresentanti dell’associazione La Piazza.

“Si tratta di un momento molto importante perché il servizio è stato allestito nel cuore della città ed è fruibile per tutte le mamme e i cittadini con bambini. Non è stato facile costruirlo: lo abbiamo creato ex novo, con le nostre forze e grazie all’apporto dell’associazione La Piazza e di Unicef”, ha dichiarato l’assessore Marozzi.

“Venendo a Savona ho scoperto l’iniziativa dei parcheggi rosa realizzati dal Comune, che ha già dimostrato grande attenzione verso le mamme e continua a farlo oggi con questa iniziativa. Si tratta di un servizio al quale Unicef Italia tiene in modo particolare: è importante creare luoghi sicuri e confortevoli dove le mamme possono allattare lontane da occhi indiscreti”, ha commentato il presidente di Unicef Italia Guerrera.

“Sono davvero contenta che il Comune di Savona siano stato il primo dei 69 enti della Provincia a dotarsi di questo servizio, approvato all’unanimità dal consiglio comunale: è stato un grande passo in avanti e un gesto di civiltà di cui siamo davvero lieti”, ha aggiunto il consigliere Di Padova.

Conclusione affidata a Paolo Delfino, presidente dell’associazione La Piazza, che ha affermato: “La nostra associazione sta crescendo molto: incontriamo 2 o 3 volte al mese e mettiamo in campo azioni che speriamo possano essere utili per tutta la comunità. Ora abbiamo realizzato questo baby pit-stop, ma abbiamo già in cantiere altre iniziative per raccogliere fondi e realizzare iniziative solidali”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.