Indagini in corso

Rogo alla Edilnuovo, la Procura non ha dubbi: è di origine dolosa fotogallery

A fuoco sono andati tre mezzi per un danno da 70 mila euro

Savona. Prosegue l’inchiesta della Procura di Savona sul rogo che domenica sera ha distrutto tre camion della ditta Edilnuovo Srl di via Valletta San Cristoforo di Savona. Dai primi accertamenti effettuati non sembrano esserci più dubbi sul fatto che l’incendio sia di origine dolosa e che sia stato appiccato attraverso tre diversi inneschi, uno per ogni mezzo.

Delle indagini si stanno occupando i vigili del fuoco del nucleo di poilizia giudiziaria e i poliziotti della squadra mobile coordinate dal pm Massimiliano Bolla che ha “ereditato” il fascicolo per incendio doloso contro ignoti dal collega Vincenzo Carusi.

La tesi degli inquirenti è che l’incendio sia riconducibile ad un atto intimidatorio legato al settore edile. Anche se i titolari dell’azienda non hanno mai ricevuto minacce prima del raid incendiario, non è da escludere che l’attività della Edilnuovo possa aver dato fastidio a qualcuno.

“Non abbiamo grossi dubbi che si tratti di un atto intimidatorio perché negli ultimi mesi abbiamo acquisito parecchi lavori. Aver preso questi nuovi cantieri – spiega – non ha fatto piacere a ditte concorrenti che come noi hanno partecipato a questi appalti” aveva detto il titolare della ditta Ivo Lovesio.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.