Incontro sui vaccini a Carcare, gli organizzatori: "Stupiti dalla chiusura dell'Ordine dei medici" - IVG.it
La replica

Incontro sui vaccini a Carcare, gli organizzatori: “Stupiti dalla chiusura dell’Ordine dei medici”

"La conferenza nasce dall'esigenza di tanti genitori di conoscere meglio un argomento così importante"

vaccino vaccini

Carcare. “Esprimiamo profondo stupore e un po’ di rammarico per l’atteggiamento di chiusura nei confronti di questa iniziativa culturale”. E’ la replica di Associazione Progetto Vita e Ambiente, Are Valbormida, Comilva e Condav alla dura presa di posizione dell’Ordine dei Medici su un incontro, in programma oggi presso le scuole medie di Carcare, sul tema dei vaccini.

L’iniziativa “Vaccini e obbligo vaccinale: un po’ di chiarezza”, infatti, non sembra essere gradita all’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della provincia di Savona che ha deciso di prendere le distanze: “Si dissociamo da qualunque iniziativa volta a mettere in dubbio l’utilità delle terapie vaccinali ed a provocare dubbi e paure nella popolazione” si leggeva due giorni fa in una nota diffusa da Omceosv.

Gli organizzatori, come detto, si dicono stupiti e rammaricati: “L’intento di questa conferenza nasce dall’esigenza di tanti genitori di poter conoscere meglio e più a fondo un argomento così importante per la salute dei propri bimbi, ed è per questa esigenza che tante associazioni hanno voluto organizzare un evento che possa chiarire a 360 gradi i tanti dubbi e le eventuali criticità che la nuova normativa impone”.

“Pertanto, nel ribadire la nostra profonda volontà di chiarire e non demolire, discutere e non spaventare invitiamo tutti i medici dell’Ordine, la cittadinanza e le forze politiche ad intervenire portando ciascuno le proprie opinioni in modo sereno e costruttivo per il solo ed esclusivo benessere dei cittadini” concludono.

All’incontro “Vaccini e obbligo vaccinale: un po’ di chiarezza” interverranno la dottoressa Dalia Semeraria e Chiara Gianeri, rappresentanti dell’associazione Comilva (coordinamento del movimento italiano per la libertà delle vaccinazioni), che illustreranno le criticità e le contraddizioni della legge 119 recentemente approvata.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.