IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elezioni 2018, Salvini a Savona: “Un Ministero del Mare per porto, pesca e infrastrutture” fotogallery

Il leader della Lega Nord in visita nella Darsena savonese

Savona. E’ arrivato come da programma nella Darsena savonese il leader della Lega Nord Matteo Salvini, accompagnato dal segretario provinciale Roberto Sasso del Verme, dal segretario ligure Edoardo Rixi (candidato alla Camera dei Deputati) e dai candidati del territorio, in testa Paolo Ripamonti e Sara Foscolo. Accolto dalla piccola folla di simpatizzanti del Carroccio, come sua consuetudine, il segretario nazionale non si è risparmiato con i selfie e le foto con i “fans” della Lega accorsi per salutarlo ed incontrarlo.

E il leader del Carroccio ha poi parlato con i cronisti: “In Liguria pesano ancora certi ritardi del passato e delle classi dirigenti del passato: lo sviluppo portuale e il settore della logistica sono settori essenziali per questa terra e per il nostro Paese, tuttavia credo l’asset della portualità debba essere rivisto. Noi, come Lega Nord, proporremo agli alleati un Ministero del Mare dedicato ai porti, alla pesca e alle infrastrutture” ha detto Salvini a Savona.

Il segretario della Lega ha parlato anche di turismo: “Come Lega Nord abbiamo condotto e stiamo conducendo una dura battaglia contro la direttiva Bolkestein che penalizza e danneggia i balneari, ma non solo: è indispensabile creare politiche idonee che possano tutelare il settore e i tanti operatori del turismo lasciati a troppi dubbi e incertezze sul loro futuro”.

Ecco la diretta di IVG.it sulla visita di Matteo Salvini:

E poi il tema del lavoro, particolarmente sentito nel savonese dove sono aperte numerose vertenze e sono tangibili i segni della crisi industriale: “Vera priorità per la prossima Legislatura e del prossimo Governo, messo a chiare lettere nel programma elettorale della Lega Nord e del centrodestra. Ogni giorno visito aziende e fabbriche, molte, anzi troppe, in difficoltà: ad oggi al Ministero sono aperti troppi tavoli su crisi industriali e occupazionali, ogni tanto bisognerebbe chiuderne qualcuno, tutelando i lavoratori con una politica industriale che spinga le aziende a rimanere sui nostri territori e ad altre di investire e creare nuova occupazione”.

Infine simpatico “siparietto” con i lavoratori portuali della “Pippo Rebagliati”, tradizionalmente di sinistra, che hanno incontrato Salvini e gli hanno donato un libro sulla storia della Compagnia Unica a Savona. E poi la tappa presso la barca-ristorante Alalunga, in Darsena, dove il leader del Carroccio non ha rinunciato ad un assaggio di pesce, pescato e fritto sul momento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.