IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Crisi Trony, ai dipendenti solo il 20% della retribuzione

Il segretario Filcams Cgil Savona: "Una confusione gestionale inedita, che non può essere scaricata solo sui dipendenti"

Vado Ligure. “Il piano di salvataggio aziendale non funziona, la cessione delle filiali rallenta e l’attuale proprietà Vertex paga l’assenza di liquidità”. È questa la situazione critica vissuta dalla catena di elettrodomestici ed elettronica Trony e denunciata dal segretario Filcams Cgil Savona Cristiano Ghiglia.

Nei giorni scorsi, inoltre, ai dipendenti è stata recapitata una comunicazione, che preannuncia il pagamento solo del 20% della retribuzione nei prossimi mesi.

“Una valutazione sul concordato in bianco del tribunale di Milano è prevista solo a marzo. Si tratta di una confusione gestionale inedita, che non può essere scaricata solo sulle lavoratrici e sui lavoratori del gruppo. Ricordo che il personale delle filiali di Vado Ligure e Albenga, circa 40 unità, arriva da un percorso tortuoso, fatto di contratti di solidarietà e riduzione strutturale dell’orario di lavoro”.

“Non escludiamo, fin da subito, iniziative di lotta coordinate tra i territori interessati a sostegno del diritto al lavoro e alla dignità retributiva”, ha concluso Ghiglia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.