IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al rapinatore arrestato dai carabinieri contestati cinque colpi tra Albenga e Ceriale

Il pm ha chiesto una ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico del malvivente

Albenga/Ceriale. Una ordinanza di custodia cautelare in carcere per quattro rapine compiute tra Albenga e Ceriale nelle ultime settimane. E’ la richiesta avanzata dal pm Massimiliano Bolla nei confronti di Paolo Salerno, il trentenne arrestato ieri dai carabinieri dopo aver rapinato la tabaccheria Grottieri di via Indipendenza a Ceriale e accusato appunto di essere il rapinatore seriale che nelle scorse settimane aveva messo a segno altri colpi nella zona.

Secondo l’inchiesta della Procura di Savona ci sono elementi probatori tali da ritenere che l’uomo, pregiudicato, sia il responsabile di altri quattro colpi messi a segno nel ponente savonese, all’In’s e all’Ipersoap di Ceriale, alla cartoleria di via Dalmazia e alla cartoleria “Mazzone” ad Albenga. In tutti i casi il bandito ha agito armato e incappucciato e sotto la minaccia dell’arma si è fatto consegnare denaro contante per darsi poi alla fuga.

Inoltre un’altra rapina era stata tentata venerdì scorso nella tabaccheria Mary di Ceriale, ma in quel caso erano presenti anche altre persone ed il malvivente aveva subito desistito (questo episodio non è stato però contestato dagli inquirenti).

Venerdì mattina è prevista l’udienza di convalida dell’arresto avvenuto in flagranza per il colpo in via Indipendenza. Salerno dovrà presentarsi davanti al giudice per le indagini preliminari Maurizio Picozzi che dovrà poi decidere anche se emettere l’ordinanza di custodia cautelare in carcere per le altre quattro rapine contestate dal pm Bolla.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.