Strategie

Turismo, gli albergatori di Pietra e Borgio puntano su cuccioli e due ruote con nuovi “club di prodotto”

"Pets friendly" e "bike accommodation" al centro dell'offerta 2018, spazio anche a marketing e advertising online nei paesi di lingua inglese e tedesca

Pietra Ligure. L’offerta turistica di Pietra e Borgio nel 2018 strizzerà l’occhio ai proprietari di animali e agli appassionati delle due ruote. Lo fa sapere il presidente dell’associazione albergatori di Pietra Ligure e Borgio Verezzi, Giuseppe Casella: “Le leve turistiche che metterà in campo l’associazione nel 2018 saranno club di prodotto e advertising. L’obiettivo è ampliare l’offerta tradizionale già presente di destinazione ad una maggiormente e più efficace scelta di vacanza legata ad una motivazione di viaggio. Tutto ciò si è tradotto nella creazione di due nuovi club di prodotto: il club pets friendly ed il club bike accommodation”.

Lo scopo, chiariscono gli albergatori, è quello di aprire il mondo dell’accoglienza pietrese verso una nuova platea di potenziali clienti in cerca di strutture ricettive con servizi dedicati e più vicini alle proprie aspettative ed esigenze. Sia cuccioli che biciclette rappresentano settori “in crescita”: “In sintesi possiamo dire che il mondo pets sta attraversando un periodo di piena espansione – spiega Casella – e coloro che vogliono far le vacanze con il proprio amico a quattro zampe sono esponenzialmente in aumento e con esigenze molto alte. Analogamente anche il mondo bike sta vivendo un periodo florido e la condivisione di questo progetto, già a partire dallo scorso anno, con l’assessorato al turismo e l’apertura di nuovi trails ha fatto in modo che molte strutture ricettive abbiano deciso di mettersi in gioco ed adeguarsi a questo mercato”.

Un bel biglietto da visita, in questo senso, è arrivato con le due prove dell’EWS in val Maremola “che ci hanno aperto nuovi orizzonti – rivela Casella – soprattutto in termini di visibilità, portando a far conoscere ai migliori bikers al mondo che a pochi chilometri dalla più blasonata e apprezzata meta per la MTB esistono anche altre realtà e nuovi trails”.

“E’ importante sottolineare che i club di prodotto sono stati pensati con gli aderenti e per gli aderenti – chiarisce il presidente degli albergatori – e ogni soggetto darà il suo contributo operativo per lo sviluppo del progetto… tutti insieme insomma sia nelle decisioni che nel fare, in pieno spirito associativo e di condivisione. Essenziale è stato il coinvolgimento ed aver messo a sistema anche le attività commerciali del settore e le società di servizi, che integreranno l’offerta sul territorio. Insomma un’offerta completa e puntuale in modo da poter coccolare il cliente nel migliore dei modi”.

“Ovviamente il tutto è ‘work in progress’ – avverte Casella – e siamo coscienti del fatto che il percorso da fare è molto articolato e i risultati arriveranno solo nel lungo periodo, ma siamo estremamente motivati e sicuri che perseverando si porteranno ottimi risultati a tutto il sistema economico pietrese”.

Un altro punto importante messo in campo dagli albergatori di Pietra e Borgio vede azioni mirate con l’obiettivo di intercettare la domanda: tutto sarà realizzato con azioni di marketing ben precise di advertising su canali specifici ed in co-marketing con partner di rilievo che, rivela Casella, si sono già espressi positivamente al progetto. “Possiamo aggiungere che anche per il 2018, visti gli ottimi risultati dell’anno passato, abbiamo messo a bilancio un sostanzioso impegno in comunicazione con campagne adwords strutturate e mirate ad obiettivi precisi, targettizzati nei paesi di lingua tedesca ed inglese volti a destagionalizzare la nostra offerta, ed ovviamente anche il mercato Italia”.

“Il nostro impegno è costante e molto attivo anche sui social media, e la nostra pagina Facebook e Instagram visitpietraligure tiene contatti quotidiani con molti fans-turisti di Pietra Ligure e Borgio Verezzi” conclude Casella.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.