Informazione Pubblicitaria

Polisportiva del Finale A.S.D.

Leon pancaldo

Scherma: Beatrice Cavaleri Marson difenderà i colori della Liguria al Trofeo Coni 2018

Un oro, quattro argenti e un bronzo per i finalesi nella fase regionale svoltasi a Savona

Finale Ligure. Nell’ambito dei campionati regionali che si sono disputati a Savona lo scorso fine settimana, si è svolta anche la fase regionale del Trofeo Coni 2018, riservata alla categoria Ragazzi. I vincitori avranno il diritto a partecipare alla fase nazionale che avrà luogo a Rimini dal 20 al 23 settembre 2018.

La FederScherma Liguria ha diramato le convocazioni degli atleti che difenderanno i colori della regione. Sono Beatrice Cavaleri Marson (Polisportiva del Finale Leon Pancaldo) nella spada femminile, Benedetta Madrignani (Circolo Scherma La Spezia) nel fioretto femminile, Serena Guizzardi (Club Scherma Voltri) nella sciabola femminile, Loris Ragusa (Club Scherma Rapallo) nel fioretto maschile, Valerio Pistacchi (Genovascherma) nella spada maschile e Alessandro Raco (Club Scherma Voltri) nella sciabola maschile.

Nell’ambito della stessa manifestazione è stato consegnato dal presidente del Comitato regionale Giampiero Martelli lo Scudo d’Onore d’Argento al Circolo della Spada Liguria, rappresentato dalla presidente Federica Marconi.

La Polisportiva del Finale sezione Scherma Leon Pancaldo era presente all’evento con i suoi atleti in tutte le categorie. Sono saliti sul podio Beatrice Cavaleri Marson che si aggiudicata la medaglia d’oro; argento per Arianna Sirello, Bia Tacchinardi, Enrico Campanile, Ludovico Galleani; bronzo per Dorian Deferro.

Tra il quarto e l’ottavo posto si sono classificati Giorgio Marcovecchio, Letizia Bragato e Giorgio Tavella; tra il decimo e il quindicesimo posto Sebastiano Orioli, Tommaso Moraldo, Edoardo Marchi, Gabriele Destefanis, Daniele Sirello, Lorenzo Nappo, Alessandro Gentiluomo, Noemi Pace, Giulia Giove.

La Polisportiva del Finale, il maestro Sergio Nasoni e la sua viceallenatrice Barbara Marchese si sono detti molto contenti dei risultati ottenuti dagli atleti nella competizione; l’unico rammarico è stata l’assenza per motivi di salute di Samuele Denicolai, candidato alla vittoria nella sua categoria.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.