IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Restyling per il teatro Moretti di Pietra Ligure e parte la nuova stagione

Inizio con la commedia “La cena perfetta” di Sergio Pierattini

Pietra Ligure. “Una stagione di sorrisi ed emozioni al Teatro Moretti”, è questo lo slogan che accompagnerà il calendario teatrale di Pietra Ligure per l’anno 2018, che quest’anno punta come non mai su commedie all’insegna delle risate con artisti di fama nazionale.

Stasera l’apertura di stagione è affidata alla commedia “La cena perfetta” di Sergio Pierattini, con la regia di Nicola Pistoia, interpretata da Daniela Morozzi e Blas Roca Rey e con la partecipazione di Nini Salerno (Il “Girgenti”, piccolo ristorante dalla conduzione scalcinata e familiare, si prepara ad accogliere la quanto mai insperata visita di un ispettore della Guida Michelin. L’esuberante proprietario del locale siciliano, lo chef Salvatore, insieme alla socia Lucia, al cameriere rumeno Cristian e alla moglie di Salvatore, Caterina, attendono con ansia l’avvenimento, che amplifica tutti i conflitti di una gestione a dir poco disastrosa che potrebbe cambiare con l’arrivo del critico gastronomico, ma a patto di realizzare una cena perfetta! Ma non tutto andrà come previsto).

“Stiamo lavorando per rendere il Teatro Moretti, e più in generale l’intera città, un contenitore culturale dinamico, capace di alternare proposte artistiche di livello nazionale ad attività promosse dalle numerose realtà locali, in un percorso di arricchimento culturale il più possibile versatile e sempre orientato alla qualità dell’offerta”, spiega l’assessore alla cultura Daniele Rembado, che continua: “Lo spettacolo di questa sera vuole essere un simpatico “omaggio” al mondo della ristorazione, settore su cui, anche sotto l’aspetto turistico, abbiamo deciso di puntare con il progetto ‘La Gastronomica – Storie di fornelli’, che si propone di valorizzare l’enogastronomia come fattore di rilancio turistico e di scoperta del nostro territorio”.

Il primo spettacolo della stagione teatrale 2018 si terrà in un teatro completamente riqualificato. “Il Teatro è un fiore all’occhiello per la nostra città ed è per tale ragione che, anche sotto l’aspetto strutturale, abbiamo deciso di investire risorse per risolvere alcune criticità che perduravano ormai da anni”, spiega l’assessore ai lavori pubblici Francesco Amandola, che aggiunge: “Negli ultimi mesi sono stati effettuati interventi di manutenzione allo stabile del cinema teatro comunale; i primi interventi hanno interessato la copertura del fabbricato con il ripristino dell’impermeabilizzazione al fine di eliminare le infiltrazioni di acqua piovana provenienti dal tetto. Sono inoltre stati ripristinati e potenziati gli impianti di comando luci e audio e sono state effettuate lavorazioni volte ad un ammodernamento dell’impianto antincendio. Sono state sostituite le grandi vetrate all’ingresso del teatro ed è stato tinteggiato il piano terra dell’edificio; a breve saranno inoltre sostituite le quinte del palco”.

Una curiosità: quest’anno ad accogliere all’ingresso gli spettatori saranno i resti delle antiche colonne in “pietra del Finale” che ornavano l’antico pozzo di Piazza Vecchia, trasferiti dalla Chiesa Madre e posizionati nell’atrio del teatro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.