IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, l’assessore Berrino in missione a Venezia: “Portare turisti cinesi in Liguria”

"Numeri ancora troppo bassi, mercato cinese importante: serve promozione"

Più informazioni su

Liguria. Domani, venerdì 19 gennaio, l’assessore regionale al Turismo Gianni Berrino sarà a Venezia per partecipare all’apertura dell’anno del Turismo Europa-Cina.

“I numeri del turismo cinese in Liguria – spiega l’assessore Berrino – sono ancora abbastanza marginali e in gran parte riferibili alla provincia della Spezia, in particolare alla Cinque Terre. A livello nazionale, le stime per il prossimo anno sono quelle di arrivare a 500 mila presenze. Visto il forte trend positivo che la Liguria sta riscuotendo negli ultimi due anni a livello di attrattività internazionale, pensiamo che il mercato cinese possa costituire un segmento importante a cui rivolgerci a livello promozionale, magari facendo sistema anche con regioni limitrofe per operazioni congiunte di marketing”.

“All’evento di domani a Venezia saranno presenti i 400 operatori turistici, europei e cinesi, leader sul mercato: sarà quindi un’occasione importante per promuovere e fare conoscere il brand Liguria”.

Alla cerimonia di inaugurazione, a Palazzo Ducale, parteciperanno il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, il ministro del Turismo della Bulgaria – Presidenza del Consiglio dell’Unione europea Nikolina Angelkova, il presidente della China National Tourism Administration Jinzao Li, la commissaria europea per il Mercato interno, industria, imprenditorialità e PMI Elżbieta Bieńkowska e il ministro italiano dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.