Pietra Ligure piange la scomparsa di Gino Viziano - IVG.it
Lutto

Pietra Ligure piange la scomparsa di Gino Viziano

Stimato dal pubblico e dalla critica, attraverso le sue opere ha reso omaggio alla sua città

Gino Viziano, lutto a Pietra Ligure

Pietra Ligure. Un Pietrese doc che tutti chiamavano affettuosamente “Gino”. Un cineasta, autore, tra i suoi lavori, del film “Pietra Ligure, il paese del miracolo”: un cortometraggio che racconta la sua città natale. Luigi Viziano (questo il suo vero nome) si è spento all’età di 90 anni lasciando un vuoto nella comunità di Pietra Ligure ma, allo stesso tempo, consegnando alla città un’eredità preziosa, composta da opere memorabili capaci di ripercorrere la storia del paese attraverso il racconto dei ricordi e dei personaggi che l’hanno popolato.

Persona molto conosciuta e stimata da tutti i pietresi, nel 2004, in virtù del grande contributo dato alla città attraverso i suoi prodotti artistici, Viziano è stato insignito del titolo di Pietrese dell”Anno “…per l’alto livello artistico e culturale della Sua ultima fatica cinematografica “ Pietra Ligure il Paese del miracolo”, affettuoso omaggio alla nostra gente e importante contributo alla conoscenza della storia, tradizioni e bellezze di Pietra Ligure, e per gli unanimi consensi di critica e pubblico riscossi con rilevante ritorno per l’immagine turistica della città”.

Il rosario sarà recitato questa sera alle 19 nella residenza del defunto, in via Mazzini 50 a Pietra Ligure. I funerali si svolgeranno domani, mercoledì 24 gennaio, alle 10 presso la parrocchia dei Santi Giovanni Battista ed Eugenio in Ceriale.

leggi anche
  • Omaggio
    Pietra, alla Chiesa Vecchia il film “Pietra Ligure, il paese del miracolo” di Gino Viziano
    Pietra Ligure, Castello

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.