Verso roma

La Lega Nord presenta la sua squadra per le politiche, Rixi: “Candidati forti e vincenti” fotogallery

Il segretario suona la carica: "Cambiare il Paese come stiamo facendo per la Liguria"

Liguria. La Lega Nord lancia i suoi candidati in Liguria in vista delle elezioni politiche del 4 marzo. Oggi la presentazione ufficiale nella sede di via Macaggi a Genova.

“Finalmente – dice Edoardo Rixi, segretario regionale della Lega, assessore regionale e candidato alla Camera all’uninominale nel collegio 4 Genova-Bargagli, ma anche capolista nei listini proporzionali Liguria 1 Ponente e 2 Levante – visto che nel passato ciclo amministrativo non eravamo riusciti a inviare né un senatore né un deputato”.

L’impressione, respirando la fibrillazione nella sede di via Macaggi, è che il partito non punti ad avere qualche parlamentare, ma ad averne il più possibile. E se Rixi chiarisce che “I nostri avversari principali sono il Pd e il M5S, con il Pd in particolare abbiamo una visione del mondo opposta, dall’immigrazione, alla politica industriale, alla legge Fornero”, c’è un avversario “interno” alla coalizione che si chiama Forza Italia. Perché l’assessore regionale lo ripete da giorni: “Se vinceremo e la Lega prenderà un voto in più di Forza Italia noi abbiamo ben chiaro che il presidente del consiglio dovrà essere Matteo Salvini”.

I nomi sono già noti:  Edoardo Rixi, segretario regionale della Lega e assessore regionale allo sviluppo economico, è candidato alla Camera all’uninominale del Collegio 4 Genova-Bargagli, capolista nei listini proporzionali Lega Liguria 1 Ponente e Liguria 2 Levante. Sara Foscolo, vicesindaco di Pietra Ligure, è candidata alla Camera all’uninominale del Collegio 2 Savona, nei listini proporzionali Liguria 1 Ponente e Liguria 2 Levante. Nei listini proporzionali della Camera sono anche candidati: nel Liguria 1 Ponente Flavio Di Muro e Rosy Guarnieri; nel Liguria 2 Levante Lorenzo Viviani e Daniela Segale.

Per il Senato, Paolo Ripamonti, assessore alla sicurezza del Comune di Savona, è candidato al collegio uninominale Liguria 1 Ponente; Stefania Pucciarelli, consigliere regionale e presidente della commissione attività produttive, è candidata al collegio uninominale Liguria 3 Levante. Nel listino proporzionale Liguria al Senato, capolista è il segretario federale della Lega Matteo Salvini, seguito dall’avvocato Giulia Bongiorno, dal presidente del consiglio regionale della Liguria e della Lega Liguria Francesco Bruzzone e da Sonia Paglialunga.

“Una lista forte e vincente per far tornare la Liguria protagonista a livello nazionale. Abbiamo fatto molto come Lega e centrodestra per cambiare questa regione e ora pensiamo di farlo anche per il Paese” ha detto Edoardo Rixi nella presentazione delle liste per Camera e Senato.

“Nomi tutti legati al territorio – sottolinea ancora Rixi – come avevamo promesso”. (Se si eccettua Giulia Bongiorno, e si considera Salvini metà ligure per via della sua casa al mare a Recco). E alla domanda se avesse preferito più territorio nelle liste della coalizione, l’assessore regionale risponde: “Le decisioni che avevamo preso a livello locale avrebbero favorito la campagna nazionale più di quanto non faranno le decisioni prese a livello nazionale. Mi riferisco a Forza Italia, che ha avuto atteggiamenti altalenanti nei confronti della Liguria, anche se alla fine si è corretto il tiro, ma c’è stata una fase in cui mi volevano proporre di far candidare da queste parti personaggi stravaganti, quarte o quinte gambe, e ho fatto di tutto affinché non accadesse”. Il riferimento è alla quasi candidatura di Lorenzo Cesa (Udc) a Imperia.

Il 5 marzo, secondo la Lega, il presidente Mattarella darà l’incarico di formare il governo alla coalizione vincitrice e non al primo partito. “Questa legge elettorale premia la coalizione e la possibilità di raggiungere una maggioranza”, afferma Rixi. A questo proposito, il numero 2 di Salvini non teme tentativi di alleanza tra Lega e M5S, come alcune voci hanno suggerito, ma piuttosto tra Pd e Forza Italia. “Ma Berlusconi ha detto che non lo farà mai – afferma Edoardo Rixi – e noi gli crediamo”.

Tra i punti programmatici: “Portare a casa le infrastrutture necessarie e gli strumenti per la crescita economica e occupazionale di questa terra e ci sono le possibilità per farlo. Vogliamo finalmente una politica forte e decisa sul tema dell’immigrazione incontrollata e sulla sicurezza dei cittadini, infine un cambio di rotta per quello che riguarda l’Europa, che sta penalizzando fortemente il bacino del Mediterraneo” conclude il segretario e candidato del Carroccio, che si appresta a lasciare l’assessorato in Regione per l’incarico romano.

leggi anche
sara foscolo
Verso il voto
Elezioni 2018, Sara Foscolo (Lega Nord) lancia la sfida: “Onore e grande impegno, occasione importante”
cronaca
Nomi
Lega Nord: Salvini e Bongiorno candidati in Liguria al Senato, Rixi alla Camera
Incontro delle segreterie provinciali di Savona e Imperia della Lega Nord
Ad andora
Lega Nord, tutto esaurito l’incontro delle segreterie provinciali di Savona e Imperia
consiglio comunale pietra
Il caso politico
Pietra Ligure, giunta e maggioranza chiedono la “testa” di Sara Foscolo
Foscolo Valeriani
Risposta
Pietra Ligure, Foscolo attacca: “Quando ho aiutato Valeriani a vincere l’essere leghista non era un problema”
Foscolo Valeriani
Reazione
Pietra, Lega Nord all’attacco di Valeriani e del Pd sul caso di Sara Foscolo: “Mai più con questa maggioranza”
Salvini Sasso Del Verme
In prima linea
Elezioni 2018, Lega Nord: visita di Matteo Salvini a Savona e Albenga

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.