IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elezioni, Scajola e Cavo non saranno candidati: “Felici di rimanere in Regione, partiti facciano scelte per il territorio” foto

Parole praticamente identiche per i due assessori regionali, che fino a poche ore fa erano dati per "sicuri"

Liguria. “Sono felice di rimanere a fianco del presidente Toti in Regione per portare avanti le riforme a cui stiamo lavorando. Spero che la politica faccia scelte utili per la Liguria, nel rispetto dei territori e della meritocrazia”. Queste le parole dell’assessore regionale all’Urbanistica Marco Scajola, intervenuto oggi sulla vicenda dei candidati alle elezioni politiche del prossimo 4 marzo.

marco scajola

Le parole dell’assessore arrivano dopo quelle del presidente della Regione Giovanni Toti, con al centro contrasti e divisioni nel centrodestra per la scelta delle candidature in vista dell’appuntamento elettorale. E oggi le dichiarazioni di Scajola: “Nei mesi scorsi avevo dato la mia disponibilità al presidente Toti per candidarmi alle elezioni politiche e poter contribuire alla vittoria del centrodestra, attraverso i consensi che avrei raccolto dal territorio. Non ho mai sgomitato o preteso ruoli di prestigio, mi sono sempre misurato con l’impegno politico e amministrativo che avrei messo a disposizione, dopo i miei 11 anni in Comune e gli 8 anni trascorsi in Regione”.

“Spero, a questo punto – ha proseguito l’assessore – che la politica sappia svolgere il suo compito e possa portare le esigenze dei liguri a Roma e individuare le persone più meritevoli, in coerenza con l’importante lavoro svolto negli ultimi anni in Liguria e che ha portato il centrodestra a vittorie straordinarie. Infine ringrazio tutti, per i moltissimi attestati di stima e amicizia, orgoglioso di servire la mia terra!” conclude l’assessore Scajola.

Ilaria Cavo

Anche un altro assessore, Ilaria Cavo, ha fatto un annuncio sostanzialmente identico, persino nelle parole utilizzate: “Sono felice di restare in Regione e continuerò a fare il mio lavoro con serietà e determinazione come promesso ai liguri. Alla richiesta, nelle scorse settimane, di una mia eventuale disponibilità a una candidatura ho risposto al Presidente Toti che avrei fatto, come sempre, ciò che riteneva fosse più utile alla nostra esperienza politica. Ovviamente, trattandosi di elezioni nazionali, i partiti faranno le loro valutazioni complessive”.

“Per quanto mi riguarda mi ritengo onorata della fiducia e dell’incarico che i liguri mi hanno affidato e non ho nulla da chiedere – prosegue Cavo – Mi auguro che le forze politiche sappiano cogliere la necessità di rappresentanza di un territorio come la Liguria che ci ha dato tanta fiducia e facciano scelte serie e coerenti come abbiamo saputo fare in Regione in questi due anni di amministrazione premiati da tante vittorie”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.