In manette

Albenga, due pusher arrestati nei giardini Paolo VI

L’operazione, condotta dalla polizia municipale albenganese, è stata messa in atto ieri

polizia municipale albenga

Albenga. Nell’ambito dell’attività mirata a contrastare lo spaccio ad Albenga, ieri, gli agenti della polizia municipale ingauna hanno stretto le manette ai polsi di due cittadini extracomunitari, trovati in possesso di alcune dosi di stupefacenti (cocaina) e di contanti, ritenuti proventi dello spaccio.

Il duo di spacciatori è stato sopreso nei giardini Paolo VI, una delle zone della città delle torri maggiormente sensibili e dove pertanto l’attenzione delle forze dell’ordine, in particolare di carabinieri e polizia municipale, è massima.

Sono stati processati per direttissima questa mattina, nel tribunale di Savona, e per entrambi è stato convalidato l’arresto. Il giudice ha applicato nei confronti dei due imputati la misura cautelare del divieto di dimora in provincia di Savona. Vista la richiesta di termini a difesa avanzata dal loro legale, il processo è stato rinviato al prossimo marzo.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.