Alba Docilia: cinque cadette si fanno valere nei lanci lunghi - IVG.it
Atletica leggera

Alba Docilia: cinque cadette si fanno valere nei lanci lunghi

Buoni risultati e tanti personali nella prima prova del campionato regionale

Alba Docilia

Albisola Superiore. In attesa dei campionati regionali di cross, l’Atletica Alba Docilia dà inizio alla stagione all’aperto partecipando a Genova alla prima prova del campionato regionale di lanci lunghi, riservato alle categorie assolute ma con gare open per il settore giovanile.

Nonostante non si assegnasse alcun titolo, a Villa Gentile le cadette albisolesi hanno partecipato in buon numero e in una giornata dal clima primaverile hanno fatto registrare delle buone prestazioni, soprattutto tenuto conto che siamo agli albori della stagione.

Su tutte spiccano i risultati di Giulia Rosso nel giavellotto, 25,67 metri, e di Giorgia Vignola nel peso, 7,33 metri, entrambe seconde classificate nelle rispettive gare ed al primo anno di categoria ed all’esordio nelle due specialità.

Si sono comportate altrettanto bene le loro compagne di squadra, Margherita Marchetti nel giavellotto, personale di 17,26 metri, e nel peso, 6,17 metri; Arianna Caviglia nel peso, personale di 6,78 metri, e nel disco, personale di 15,86 metri; Francesca Gorlani nel giavellotto, personale di 15,73 metri, e nel peso, personale di 5,57 metri.

Un bell’inizio di stagione per la società biancoblù. Come sempre si lavora a 360 gradi su tutte le specialità, avendo come obiettivo principale per la stagione e per il futuro le prove multiple, convinti che questa sia la strada per far crescere dei futuri atleti. Un lavoro programmato, condiviso e portato avanti negli anni da entrambi i gruppi di lavoro: quello albisolese guidato da Alessandro Basso e quello vadese guidato da Stefano Freccero.

Appuntamento a domenica 28 gennaio al cross delle Manie per la prima prova del campionato regionale.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.