IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Viabilità, 800 mila euro per i danni dell’alluvione 2016: risorse per sei comuni savonesi foto

Il via libera dalla giunta regionale su proposta dell'assessore Giacomo Giampedrone. Il consigliere Vaccarezza: "Segnale importante per il territorio"

Savona. Ottocentomila euro per la viabilità comunale danneggiata dagli ultimi eventi alluvionali, soprattutto del Savonese. Sono stati stanziati oggi dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore alla Difesa del Suolo, Giacomo Giampedrone. Le risorse derivano dalle accise sulla benzina del 2017. Grazie ai finanziamenti stanziati sarà possibile intervenire in sette Comuni liguri, di cui sei nel Savonese (Osiglia, Pallare, Bormida, Mallare, Erli, Giustenice) e uno nello Spezzino (Riccò del Golfo).

Le opere previste riguardano interventi per ripristinare i danni delle passate alluvioni, in particolare quella del 2016.

Nel Comune di Riccò del Golfo verrà ripristinata la viabilità sulla strada comunale in località Carpena (30mila euro). Nel Comune di Osiglia previste opere di sostegno della sede stradale e per lo smaltimento delle acque meteoriche (120mila euro), nel Comune di Pallare verranno realizzati interventi di ingegneria naturalistica (180mila euro); nel Comune di Bormida si effettuerà il consolidamento del corpo stradale in località Casa Salvai (79.972 euro), nel Comune di Mallare si interverrà su due frane sulla strada comunale “Acque Montefreddo” e “Montefreddo – Pallare” (198.000 euro), nel Comune di Erli previsto intervento di disgaggio di una scarpata a valle del dissesto e nel Comune di Giustenice saranno realizzate opere di sostegno speciali con palificazioni e di regimazione delle acque sotterranee con drenaggi, canalizzazioni e ripristino viabilità (160mila euro).

“Ancora una volta scegliamo di intervenire per la difesa del nostro territorio, dando un segnale importante per ripristinare ferite ancora aperte dagli eventi alluvionali passati – ha spiegato Giampedrone – Si tratta di interventi significativi che insistono soprattutto sul Savonese e in particolare in quelle zone colpite dall’alluvione del 2016 che necessitano di interventi per il ripristino definitivo della viabilità”.

Nel Comune di Osiglia previste opere di sostegno della sede stradale e per lo smaltimento delle acque meteoriche (120mila euro).

Nel Comune di Pallare verranno realizzati interventi di ingegneria naturalistica (180 mila euro).

Nel Comune di Bormida si effettuerà il consolidamento del corpo stradale in località Casa Salvai (79.972 euro).

Nel Comune di Mallare si interverrà su due frane sulla strada comunale “Acque Montefreddo” e “Montefreddo – Pallare” (198.000 euro).

Nel Comune di Erli previsto intervento di disgaggio di una scarpata a valle del dissesto.

Nel Comune di Giustenice saranno realizzate opere di sostegno speciali con palificazioni e di regimazione delle acque sotterranee con drenaggi, canalizzazioni e ripristino viabilità (160 mila euro).

“La nostra Regione, negli anni e a causa dei gravi eventi atmosferici che l’hanno colpita, è diventata una terra sempre più fragile – ha dichiarato Angelo Vaccarezza, Presidente del Gruppo Consiliare Forza Italia in Regione -. Le infrastrutture hanno subito ingenti danni e nonostante gli immensi sforzi fatti dalle amministrazioni comunali insieme alla Protezione Civile che è intervenuta con le risorse a disposizione, la situazione non è ancora totalmente risolta”.

“La rete stradale necessita ancora di interventi importanti e ancora una volta l’assessorato competente si è dimostrato all’altezza.
Il problema della fragilità del nostro territorio – continua Vaccarezza – è ormai una criticità da tenere sempre presente, e la sicurezza della rete viaria è fondamentale”.

“In un contesto in cui sono sempre più evidenti gli effetti dei cambiamenti climatici in atto, che comportano fenomeni meteorologici estremi caratterizzati da piogge intense concentrate in periodi di tempo sempre più brevi, è necessaria una seria programmazione per la gestione del territorio. La sicurezza della collettività è al primo posto, lo sviluppo di una cultura della cura del suolo uno dei nostri più importanti obiettivi”.

“Ringrazio Giacomo Giampedrone, sempre attento alle richieste dei territori; degli ottocentomila euro stanziati oggi ben settecentosettemila verranno investiti su viabilità di comuni dell’entroterra della Provincia di Savona, un segnale importante” conclude Vaccarezza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.