Il signore della dama è un savonese: Daniele Bertè vince in Polonia
Dama

Il signore della dama è un savonese: Daniele Bertè vince in Polonia

Dalla trasferta in Polonia Bertè è tornato con una vittoria: era già stato campione nazionale di dama per ben tre volte, quattro di dama internazionale

dama

Savona. Prestigioso successo per il savonese Daniele Bertè, che ha conquistato il campionato di dama di Dabki, in Polonia, gara storica del panorama delle pedine su scacchiera.

Ben quarantuno i concorrenti, partiti da undici nazioni: oltre all’Italia e alla Polonia, erano rappresentante anche Estonia, Francia, Israele, Lettonia, Lituania, Olanda, Repubblica ceca e Russia. Bertè ha saputo superare i rivali russi e olandesi, favoriti della vigilia, concludendo il torneo al primo posto, piazzamento che ha diviso con tre olandesi, due russi e un lettone. Il savonese è poi risultato primo tra gli over 60.

Nato nel 1950 e appassionato di dama fin dal 1965, Daniele Bertè ha conquistato tre titoli assoluti di dama dal 1979 al 1981 e quattro di dama internazionale (1978, 1983, 1984, 1996). Autore di libri e corsi sulla dama, è da sempre prodigo di consigli per i giocani e ha lungamente lavorato alla diffusione di questa disciplina.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.