IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Porto, sciopero anche a Savona: i lavoratori presidiano i varchi fotogallery

Organizzati anche dei blocchi temporanei al traffico alla rotonda di corso Mazzini

Più informazioni su

Savona. Anche a Savona, da questa mattina, sono iniziati alle 6 i picchetti dei lavoratori portuali che oggi hanno aderito allo sciopero nazionale indetto da Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti.

Prima di attivare i presidi ai principali varchi portuali del porto di Savona, i lavoratori hanno organizzato dei blocchi temporanei al traffico alla rotonda di corso Mazzini, all’altezza del Priamar, che sono andati avanti per circa un’ora.

Nel mirino della protesta dei lavoratori portuali ci sono alcuni contenuti del Correttivo porti (che modifica la riforma del 2016), approvato dal Consiglio dei Ministri.

“Il provvedimento non è esaustivo rispetto alle nostre rivendicazioni, peraltro coincidenti con i pareri espressi dalle competenti Commissioni di Camera e Senato, in quanto non completa e non armonizza le misure in esso contenute”, spiegano le organizzazioni sindacali che sottolineano allo stesso tempo “l’ incomprensibile l’azione ostativa del Ministero dell’Economia e Finanza, assunta in Cdm, sulla possibilità di prevedere l’accompagnamento all’esodo per i lavoratori dei porti al di là delle facoltà previste per gravi crisi aziendali. Tali misure sono ancora di rilevante interesse per i lavoratori del settore portuale che non gode dei benefici previsti dalla norma sui lavori usuranti e che pare veder riconosciute alcune delle proprie mansioni tra i lavori gravosi con dinamiche interpretative ancora molto incerte”.

La nota dei sindacati è confermata oggi dalle voci dei lavoratori in presidio. “Noi protestiamo perché non è stata riconosciuta la possibilità per i lavoratori dei porti di poter usufruire di uno scivolo pensionistico considerando il lavoro portuale non usurante”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.