IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Noli, messa in sicurezza delle scuole medie: 950 mila euro dal Ministero

Il sindaco Niccoli: "In tre anni abbiamo ricevuto 7,5 mln di euro di contributi statali e regionali"

Più informazioni su

Noli. Continuano gli investimenti in edilizia scolastica e dissesto idrogeologico del comune di Noli: dopo i 900.000 euro ottenuti dalla Regione per la realizzazione della nuova palestra di Via Gandoglia sono in arrivo nuovi finanziamenti statali per le scuole medie. In tre anni di amministrazione ottenuti oltre 7,5 milioni di euro di contributi statali e regionali.

Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Giuseppe Niccoli: “Ultimamente si è spesso discusso sugli investimenti in ambito scolastico della nuova amministrazione. Qualcuno si domandava l’utilità di una nuova palestra, altri rimarcavano l’attuale scarso impegno verso l’istruzione. I dati eliminano ogni dubbio sull’argomento: questa amministrazione ha investito più di tutti nella riqualificazione delle scuole, nella sicurezza, nella lotta al dissesto idrogeologico, negli impianti e nelle infrastrutture.”

“Sono interventi con meno visibilità ma i numeri sono davvero sorprendenti e senza precedenti. In appena tre anni e mezzo questa amministrazione ha ottenuto contributi per milioni di euro. Scuole elementari: 900.000 euro provenienti dalla vincita di un bando della Regione Liguria. Con questi soldi, entro il prossimo autunno, verrà ristrutturato l’intero plesso scolastico delle scuole elementari e restaurato l’asilo Defferrari, che versa in pessime condizioni, da molti anni avvolto da un ponteggio. Scuole elementari e medie: 140.000 euro di contributi statali sono stati già spesi per l’adeguamento antincendio e la sicurezza. Scuole medie: altri 950.000 euro sono in arrivo dal Ministero per nuovi lavori al termine di quelli in corso nelle scuole elementari” aggiunge ancora il primo cittadino nolese.

“Poi ci sono i contributi già conseguiti a favore di interventi per la sicurezza, la costruzione di infrastrutture e contro il dissesto idrogeologico, come: 700.000 euro di contributo regionale per la delocalizzazione della strada della Luminella, la messa in sicurezza del solettone di Piazza Aldo Moro con adeguamento idraulico; 400.000 euro per la realizzazione con fondi regionali della briglia dell’Acquaviva e la sistemazione della Fiumara, in corso di completamento; 36.000 euro di contributi regionali per un nuovo parcheggio in Via Guardia a Tosse dove è stato appena concluso il rifacimento dell’acquedotto comunale e la fognatura”.

“Inoltre, per i nostri ragazzi è stato rifatto il campetto della Chiappella in fondo sintetico. Stiamo completando il potenziamento dell’illuminazione pubblica e il suo adeguamento alle norme attuali per il risparmio energetico. Abbiamo disposto il rifacimento dell’intero acquedotto di Via alla Chiesa a Tosse e la successiva riasfaltatura. Per concludere ricordiamo inoltre i 4.450.000 euro di fondi governativi ottenuti nel biennio 2016/17che hanno permesso al Comune di Noli di evitare il dissesto finanziario per la nota causa di Via Belvedere” conclude il sindaco Niccoli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.