IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

MondoMarine, prima schiarita: c’è l’accordo sindacale per l’affitto alla Palumbo Group fotogallery video

Sindacati: "Primo tassello per il rilancio dei cantieri navali savonesi". Attesa per la decisione del Tribunale sulla procedura fallimentare

Savona. Prima schiarita nella lunga e complessa vertenza sindacale e giudiziale di MondoMarine a Savona. Dopo un lungo faccia a faccia, è stato siglato all’Unione Industriali l’accordo sindacale per l’affitto del ramo d’azienda per la durata di sei mesi alla Palumbo Group: nell’incontro tra azienda e organizzazioni sindacali sono stati definiti i punti dell’intesa, che intanto prevedono una prima occupazione per 9 lavoratori del cantiere, con gli altri 48 che restano in attesa della decisione del Tribunale di Savona in merito alla procedura fallimentare, con l’udienza fissata per il prossimo 19 dicembre.

Per la Palumbo Group, l’affitto del ramo di azienda è un primo passo per arrivare all’acquisizione del sito produttivo savonese. Naturalmente il Tribunale dovrà indire un’asta per l’acquisto dei cantieri savonesi, valutando quindi tutte le possibili offerte sul tavolo, compresa quella della Palumbo Group.

Certamente l’accordo sindacale è un primo risultato positivo dopo giorni e settimane molto difficili per la MondoMarine, costellati dall’occupazione del cantiere da parte di lavoratori e lavoratrici per la situazione industriale e occupazionale, ed in seguito l’indagine della Guardia di Finanza per truffa che coinvolge i soci e gli amministratori del cantiere (cinque indagati), un’inchiesta che dovrà far luce sui reali motivi della crisi finanziaria di MondoMarine.

“Un tassello importante e significativo per la prospettiva di rilancio del cantiere savonese, in attesa di cosa deciderà il Tribunale il prossimo 19 dicembre e quali requisiti dovranno essere soddisfatti per arrivare ad un cambio di proprietà e gestione – sottolinea Lorenzo Ferraro, della Fiom-Cgil, al termine del lungo incontro di oggi all’Unione Industriali -. Siamo soddisfatti dell’intesa odierna che assicura la continuità aziendale invocata da tempo dai sindacati, che arriva dopo giornate difficili e piene di preoccupazioni tra i lavoratori e le lavoratrici del cantiere”. Quest’ultimi, già dal mattino, sono stati protagonisti di un presidio organizzato sotto la sede dell’Unione Industriali a Savona, in attesa di conoscere gli esiti dell’incontro tra sindacati e Palumbo Group.

Dopo il passaggio in Tribunale del 19 dicembre, resta ancora un step: il rinnovo della concessione da parte dell’Autorità Portuale, che attende l’esito della procedura fallimentare per ratificare o meno il nuovo corso dei cantieri navali MondoMarine: il 20 dicembre è prevista la decisione della Port Authority.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.