IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Eurovespa”, l’incredibile viaggio di Simone e Peyton ora è un libro fotogallery video

Lo spettacolare viaggio attraverso l'Europa in sella ad una vespa Pk50 del cellese Simone Sciutteri sarà raccontato dal regista Igor D'India

Celle Ligure. Se scriviamo “Eurovespa”, i lettori più affezionati di IVG.it ricorderanno sicuramente il viaggio del bagnino cellese Simone Sciutteri e di Peyton. Una meravigliosa avventura che IVG.it aveva seguito passo dopo passo, o meglio chilometro dopo chilometro e che, oggi, è finalmente diventata anche un libro.

Nelle pagine di “Eurovespa – 15.580 chilometri in solitaria invernale su una Vespa 50”, Simone Sciutteri racconta il suo incredibile viaggio: dalla partenza da Milano in sella a Peyton, la sua fidata Vespa del 1985, al ritorno alla base dopo quattro mesi in cui ha attraversato 32 Stati europei.

“Raccontare questo viaggio è stato forse più difficile che compierlo… ma anche altrettanto divertente e emozionante per me! Ci ho messo il massimo dell’impegno e dell’onestà e spero che vi piaccia” dice Simone Sciutteri.

“Colgo l’occasione per ringraziare tutti: quelli che mi hanno aiutato e seguito durante il viaggio; quelli che mi hanno spronato a scriverne e hanno avuto la pazienza di aspettare fino ad oggi; quelli che mi hanno aiutato e incoraggiato durante la scrittura. In fondo al libro ci sono 3 pagine di ringraziamenti…ma dirvi grazie non è mai abbastanza! Aggiungo, a questo punto, anche un grazie a tutti quelli che il libro lo leggeranno – quelli a cui piacerà e anche quelli a cui non piacerà: come in viaggio, ci sarà da imparare sia dagli aspetti positivi che da quelli negativi! Grazie a tutti voi e… buona lettura” concludono Simone e Peyton.

eurovespa

Il libro è in vendita su Amazon (https://www.amazon.it/dp/1973497824) in formato cartaceo, ma anche come ebook.

Il bagnino cellese per il suo viaggio ha preso ispirazione dalle pagine di Giorgio Bettinelli, il più grande vespista di sempre. Simone nel 2010 ha comprato Peyton, una Vespa PK50 immatricolata nel 1985 e il 7 novembre 2014 era salito in sella per dare forma al suo sogno: una solitaria invernale di quasi 16.000 km, alla scoperta dell’Europa curva dopo curva, a una velocità di punta di 45 km/h.

Dai Balcani alla Turchia, passando per l’Ungheria e i Paesi Baltici (e le telecamere di Ivg erano con con lui); Simone e Peyton avevano poi affrontato la neve della Scandinavia e il vento freddo della Germania, erano salpati per Londra e avevano attraversato Francia, Spagna e Portogallo. Tutto questo in solitaria, senza GPS né team di appoggio. Tra fatica, emozioni, imprevisti da superare e soprattutto incontri con i luoghi e le persone che li abitano. Per un totale che si aggira intorno ai 16 mila chilometri, quanto basta per conquistare il Guinness World Record nella categoria Longest Journey on a 50cc: un obiettivo che Simone non si era posto dal primo minuto, ma che di giorno in giorno era diventato sempre più vicino, nel vero senso della parola.

Marzo era stato il mese del rientro a casa, non privo di emozioni. Dalla “smotorata” che aveva accolto Simone e Peyton il 3 marzo a Milano vicino alla sede di Moto.it, fino all’onore di parcheggiare Peyton vicino alle Vespa di Bettinelli al Museo Piaggio di Pontedera. Per concludere con la folla di amici e compaesani che li aspettavano a Celle Ligure domenica 8 marzo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.