IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ecocardiografo, Pd a sostegno di De Vincenzi: “Giusta la segnalazione del macchinario rotto”

La denuncia e' servita all'Asl 2 a porvi rimedio

Pietra Ligure. “Ben vengano le informazioni riguardanti i macchinari atti a curare i pazienti nelle strutture ospedaliere e se queste dovessero risultare non veritiere, porterebbero, comunque, ad un maggior controllo sul loro funzionamento. Bene ha fatto il consigliere regionale Luigi De Vincenzi a denunciare una situazione che potrebbe mettere in pericolo la salute dei cittadini bisognosi di cure cardiologiche se gli apparecchi non fossero funzionanti o addirittura mancanti, chi e’ preposto al controllo dovrebbe essergli grato per l’attenzione dimostrata”.

Con queste parole il circolo Pd di Pietra Ligure interviene a sostegno dell’esponente Dem in Consiglio regionale dopo gli “attacchi” lanciati dal direttore generale della Asl 2 Eugenio Porfido sul caso dell’ecocardiografo all’ospedale Santa Corona.

Il segretario cittadino Silvana Mazza interviene sulla vicenda: “La polemica sorta tra il direttore generale dell’Asl 2 Eugenio Porfido ed il consigliere De Vincenzi sulla natura dell’informazione, qualunque ne sia la fonte, un operatore o un paziente, e’ sterile, l’apparecchio, in effetti, non era funzionante e la denuncia e’ servita all’Asl 2 a porvi rimedio con l’istallazione di un nuovo macchinario”.

“Non e’ accettabile che l’ospedale Santa Corona DEA di 2 livello non sia attrezzato per ogni intervento sul territorio. Non si può perdere di vista ciò che e’ essenziale, la salute del cittadino, qualunque altra polemica politica su quale possa essere la destinazione futura di tale ospedale, deve prefissare che, sino a che tale struttura e’ in essere, deve essere operante al massimo livello di assistenza” conclude il segretario cittadino del Pd.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.