Kick Boxing: i piccoli atleti di Chiara Vincis strabiliano il pubblico ed oggi tocca a lei - IVG.it
K1

Kick Boxing: i piccoli atleti di Chiara Vincis strabiliano il pubblico ed oggi tocca a lei

La savonese disputa un match internazionale a Genova contro una forte irlandese

Savona. Si è svolta ieri, sabato 18 novembre, a Genova Borzoli, nel palazzetto di Lago Figoi, una giornata di gare Csen organizzate dal maestro Marco Costaguta dove i piccoli atleti della Kick Boxing Savate Savona “Kids” (un corso destinato ai più piccoli di Kick Boxing diretto dalla pluricampionessa Chiara Vincis) hanno svolto le loro prime gare applauditi dal folto pubblico, ricevendo anche i complimenti da maestri ed altri genitori impressionati per lo stile già acquisito dai neo atleti.

Il maestro Andrea Scaramozzino e Chiara Vincis si complimentano con Michela Bitetto, Aurora Minasso, Massimo Paolini, Mattia Rossi, Gionata Staltari per i grandi risultati ottenuti.

Fissato invece per oggi, domenica 19 novembre, il match professionistico di K1 tra Italia e Irlanda che vedrà la savonese Chiara Vincis incrociare i guanti con la fortissima ed esperta campionessa irlandese Catherine McAleer nel galà organizzato dentro il teatro dell’Archivolto a Genova Sampierdarena dai maestri Luca Cuccu, Alessandro De Blasi e Moise Riggi.

La Kick Boxing Savate Savona del maestro Andrea Scaramozzino è una realtà sportiva savonese attiva e protagonista dai più piccoli al dilettantismo ma è anche professionismo, dato che partecipa ai galà più importanti e rinomati in Italia e nel mondo.

Chiara e Andrea invitano le famiglie savonesi a portare per una prova gratuita i vostri figli, piccoli o grandi che siano nei corsi a loro dedicati troveranno un ambiente stupendo che insegnerà a loro disciplina, regole, sacrificio ma anche tanta soddisfazione – spiegano i dirigenti della società -. Per ulteriori informazioni è possibile scrivere a aaso@teletu.it dove il maestro Scaramozzino risponderà a tutte le vostre domande”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.